29 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 2.031 VOLTE

Pianta di canapa da due metri e mezzo nel terreno di papà: nei guai un 37enne monticiano

I Carabinieri di Strangolagalli, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato a Monte San Giovanni Campano un 37enne del luogo, già censito. Lo stesso, è stato sorpreso su un terreno di proprietà del genitore mentre era intento a coltivare una pianta di canapa indiana alta circa mt. 2,60, sottoposta a sequestro. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

foto-M-S-G-C-_660

Commenti

wpDiscuz
Menu