28 giugno 2015 redazione@sora24.it
LETTO 12.429 VOLTE

Precisazioni sulla rapina nella filiale di Banca Toscana a Sora: ecco com’è andata davvero

Relativamente alla rapina avvenuta qualche giorno fa nella filiale di MPS Banca Toscana a Sora, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone ha diffuso una nota stampa nella quale sono contenute precisazioni riguardanti i concitati momenti all’interno dell’istituto di credito. La riportiamo fedelmente di seguito.

«In data 26 giugno 2015, in Sora è stata perpetrata una rapina in danno della locale filiale MPS – Banca Toscana,  nel corso della quale sono stati asportati 100.000 (centomila) euro. I malviventi, durante la notte, approfittando di alcuni locali in disuso posti sotto gli uffici dell’Istituto di Credito, hanno praticando un foro nel pavimento, riuscendo così a sorprendere il direttore della filiale ed una cassiera legandoli e imbavagliandoli, senza picchiarli. Per gli stessi non è stato necessario ricorrere alle cure mediche poiché assolutamente illesi».

Commenti

wpDiscuz
Menu