15 ottobre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 427 VOLTE

Premio Fibrenus 2012 – cerimonia per i vincitori: trionfo di Maria Tirotta. Presente l’assessore Abbate

La XXVIedizione del Premio Fibrenus ha celebrato i vincitori del concorso di incisione “Carnello cArte ad Arte2012”, organizzato e promosso dall’associazione “Officine della Cultura”. La premiazione del concorso di incisione sul tema “Archeologia industriale: storie di luoghi, tracce di uomini” si è svolta presso la sala dell’Auditorium di Piazza Mayer Ross a Sora. Ad aprire la manifestazione il concerto del Quartetto d’archi “Liri”, composto da Simone Reale e Simona Foglietta al violino, Stefano Reale alla viola e Gabriele Basso al violoncello. E’ seguita poi la cerimonia di premiazione vera e propria. Trionfo per Maria Tirotta con l’opera “L’Inaspettato”; al secondo posto Aurora Scarpellini e terzo classificato Francesco Gerozzano. Presenti alla cerimonia di premiazione, il sindaco di Sora Ernesto Tersigni, l’assessore alla cultura Andrea Petricca e il vicesindaco di Isola del Liri Angela Mancini. Inaugurata anche la personale di Giancarla Frare, presidente della Commissione del Fibrenus 2012, dal titolo “Bestiario Fantastico”.

Ai partecipanti al Concorso sono state offerte diverse pubblicazioni relative alla storia del territorio messe a disposizione dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Frosinone. “Con molto piacere ho raccolto l’invito degli organizzatori, il presidente Pietro Salvatore, Loredana Rea, Marco D’Emilia e Guido Pecci, di partecipare alla manifestazione – ha dichiarato Abbate – Un Premio, il Fibrenus, ormai tradizione consolidata per la città di Sora, che va a riscoprire, in maniera meritoria, la tecnica dell’incisione. La straordinaria partecipazione di artisti è il segno della qualità raggiunta dall’iniziativa. Agli organizzatori, all’associazione Officina della Cultura, il mio plauso, anche a nome del presidente Iannarilli, con l’invito a continuare sulla strada intrapresa nel promuovere la cultura come strumento di crescita del territorio”.

Commenti

wpDiscuz
Menu