26 ottobre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 459 VOLTE

Proposta del Movimento CI SIAMO: Piazza Majer Ross con giochi gonfiabili per bambini

“Molti ci rimproverano che non siamo propositivi. E’ vero, ma non perché siamo a corto di idee, noi di Ci Siamo i nostri progetti, tutti a costo bassissimo perché siamo coscienti del momento, ce li teniamo per una Giunta Sorana migliore di questa. In verità qualcuno di Noi di Ci Siamo in tempi recenti ha provato ad avere un dialogo con il Sindaco Tersigni, persino mostrandogli un vero progetto, articolato, funzionale, utile alla città di Sora e sapete cosa ha detto questo SINDACOPERPOCHISORANI, rivolgendosi ad un’altra persona che era nella sala e di fronte al nostro amico rimasto di sasso: “MA INTERESSA A TE QUESTO PROGETTO?”… Se è questa era una favola, ma purtroppo è verità, la morale ci dice che questo Comune nella sua Maggioranza è chiusa ad ogni possibile iniziativa di persone, di sorani che non rientrano nella loro cerchia. SONO UNA CITTA’ NELLA CITTA’, o meglio una rocca nella città. La loro rocca conta un ristretto numero di individui che anche con arroganza pretende di gestire TUTTO, MA PROPRIO TUTTO ciò che passa o arriva dalla Regione o dall’Europa sotto forma di finanziamenti.

Il progetto delle canoe rientra anche quello per la città nella città, dove si parte dal presupposto che a fronte di un finanziamento europeo per le città fluviali, la LORO idea è quella GIUSTA, senza nessun riscontro oggettivo sulla necessità che i cittadini di Sora trovino un beneficio su tale disegno, escludendo a priori ogni possibile partecipazione della cittadinanza stessa. Al grido “O FINANZIAMENTO O NIENTE” ci si batte per quell’idea (così palesemente povera di contenuti…) senza che NESSUNO possa controbattere e suggerire vere e più valide alternative, perché il bando regionale non era mirato alle canoe, anzi a qualcosa di più culturale, ma qui il discorso si amplierebbe rivelando la mancanza di un VERO assessore alla Cultura… E’ imbarazzante pensare che il Sindaco Tersigni presiede una presentazione di un Piano Locale Giovani, con tanto di tv e giornalisti, in cui si esaltano (ahinoi!!!) per 40.000 euro “ feste, sagre e girotondi musicali”, e poi su un Progetto FESR del valore di 504.000 euro veniamo a sapere di alcuni particolari dal convivente di un assessore, perché a parte un paio di delibere niente viene portato a conoscenza dal nostro Palazzo di vetro Comunale. Con queste considerazioni è più che ovvio rimarcare la distanza che il nostro Movimento (e non solo…) ha nei confronti della Giunta Tersigni e intervenire con idee e progetti avrebbe il risultato di fornire assist a questa maggioranza che non ha neanche l’idea dell’intraprendenza, dell’ingegno, della creatività.

Però, venendo meno ai nostri principi, una proposta vogliamo farla, forse perché è in contrapposizione alle loro canoe e nel criterio di fare qualcosa per ridare un po’ di vita a questo paese moribondo, una proposta talmente semplice che potrebbero anche capirla… Di tutte le piazze sorane ce ne è una che per noi sorani non esiste più da tanto tempo, ora solo ridotta ad un passaggio veloce, un luogo ameno, nostalgico, privo di utilità, letteralmente morto, parliamo di PIAZZA MAJER ROSS. Eppure è una delle piazze più belle di Sora, almeno per conformazione, una piazza che avrebbe bisogno di un’ iniezione di pura vivacità, di colori, di gioia, di rinnovato entusiasmo, e chi se non i bambini potrebbero ridare questo calore ad una piazza spenta e fin troppo fredda? In questa nostra Sora, per colpa di tante cose, notiamo i visi lunghi, preoccupati, appassiti, stanchi e depressi di tanti uomini e donne, non è forse questo il momento di fare qualcosa per i bambini, non abbiamo forse il dovere di farli sorridere un po’ di più, di farli giocare, di girare la medaglia vedendo il lato dai loro occhi?… Certo tante cose si possono fare per loro, ma un Comune che consegnasse questa piazza Majer Ross nelle loro mani avrebbe più di un significato, avrebbe il senso di riavvicinare, di unire, un sapore più dolce, in mezzo a tante amarezze mandate giù per forza di cose.

L’IDEA E’ DI METTERE GIOCHI GONFIABILI completamente gratuiti nella Piazza Majer Ross, per regalare ai bimbi di Sora questo sicuro modo per divertirsi, su cui possiamo costruire e progettare insieme l’opportunità per un turismo di occasione che porterebbe intere famiglie a Sora dove il bambino giocherebbe e i genitori farebbero visita ai nostri locali commerciali. E se oltre ai giochi ci fossero altre idee ben vengano, perché per i bambini, per coloro che in questo momento di crisi soffrono di più, niente è banale, niente è inutile per la loro felicità, che diverrebbe un forte analgesico per i nostri dolori, da grandi, quotidiani. Piazza Majer Ross… perché non la piazza dei bambini di Sora?”

Movimento Ci Siamo

Commenti

wpDiscuz
Menu