martedì 24 novembre 2015 redazione@sora24.it

Proposta di mozione dei 5 Stelle per vietare l’utilizzo dei diserbanti ed essicanti al glifosato

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato a firma di Fabrizio Pintori, portavoce del Meetup degli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora”.

«Gli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” hanno presentato, in data odierna, al Presidente del Consiglio Comunale di Sora e a tutti i Consiglieri Comunali una proposta di mozione per vietare l’utilizzo sul territorio comunale dei diserbanti ed essicanti al principio attivo di glifosato.

Numerosi studi scientifici, condotti negli U.S.A. ed in Svezia, hanno dimostrato una correlazione tra il glifosato e l’insorgenza di gravi patologie, quali il linfoma non-Hodgkin e la leucemia. Al riguardo, si possono leggere gli esiti delle analisi svolte dall’Agenzia per la Ricerca sul Cancro (I.A.R.C.), dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, pubblicate dal Lancet (clicca qui per leggere) che hanno messo in evidenza i pericoli per la salute. All’uso di tale prodotto, anche a basse dosi, si associano una serie di alterazioni sulla riproduzione negli esseri umani ed in altre specie animali a causa della sua tossicità sulle cellule della placenta.

Secondo i dati pubblicati dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (I.S.P.R.A.) il glifosato è tra gli inquinanti più presenti nelle acque superficiali, insieme all’acido aminimeltifosfonico derivante dalla sua degradazione. Questi prodotti vengono trasportati nelle falde acquifere dal naturale corso dell’acqua a seguito di innaffiamento o precipitazioni. Inoltre, secondo un rapporto dell’Agenzia Protezione Ambiente americana (E.P.A.) anche con una sola applicazione tale sostanza può permanere fino a tre anni nel terreno e nell’acqua.

Il glifosato ha ripercussioni negative anche sull’ambiente. Infatti, l’impiego di tale sostanza per diserbare affinché possa produrre adeguati effetti deve essere ripetuto con numerose irrorazioni – anche negli anni successivi – per evitare il diffondersi della vegetazione più aggressiva. La conseguenza diretta è la riduzione della biodiversità vegetale e animale, nonché la capacità di autoregolazione dei numerosi habitat che garantiscono la funzionalità biologica e la biodiversità. Un altro aspetto negativo che ne consegue è la sensibile riduzione dell’assorbimento di anidride carbonica e l’abbattimento delle sostanze azotate da parte della copertura vegetale eliminata.

Alla luce delle valutazioni svolte, che mettono in luce potenziali danni per la salute delle persone e per l’ambiente, gli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” esortano il Presidente ed i Consiglieri Comunali a far loro la proposta al fine di scongiurare i pericoli descritti. Inoltre, l’accoglimento della mozione sarebbe in linea con le Direttive Comunitarie adottate in materia negli ultimi anni e con le norme adottate dal legislatore nazionale più recentemente».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App