13 maggio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 331 VOLTE

Prusst: Broccostella riparte dal territorio. La soddisfazione del sindaco Sergio Cippitelli

Nove richieste di adesione ai “Programmi di Riqualificazione Urbana e Sviluppo Sostenibile del Territorio” (Prusst) e avvio della promozione della programmazione integrata di intervento secondo la legge 179/92 e legge regionale 22 del 26/06/97.
Sono queste le due importanti direttrici attraverso le quali l’Amministrazione comunale del sindaco, Sergio Cippitelli, intende supportare privati, imprenditori, artigiani e liberi professionisti, che vogliono investire sul territorio e rendersi parte attiva del rilancio economico, sociale, culturale e urbanistico del paese.

Ad approvare questi due interventi di fondamentale rilevanza anche sotto il profilo occupazionale, è stato il Consiglio comunale, che si è svolto lo scorso 10 maggio, presso la Sala municipale del Comune di Broccostella, e che ha votato all’unanimità entrambe le delibere. Per quanto concerne, in particolare, le nuove ditte che hanno fatto richiesta per aderire ai progetti Prusst e le istanze presentate, queste riguardano gli interventi più disparati, dall’ampliamento di stabilimenti industriali alla realizzazione di una residenza turistica alberghiera, dalla realizzazione di una struttura sportiva a quella di un sito artigianale.

Nove in tutto, come si diceva, le imprese che hanno presentato apposita documentazione e relativa domanda per poter essere inserite nei Prusst. Altro strumento, invece, per consentire di una più razionale utilizzazione e riorganizzazione di alcune parti del territorio comunale, è l’avvio di programmi integrati, attraverso i quali i soggetti privati, che siano cittadini, imprenditori o artigiani, possono proporre interventi e progetti operativi con rilevanza urbanistica, economica, ambientale e sociale, ivi compresi ampliamenti e trasformazioni d’uso di locali e terreni (es. incremento di servizi e verde pubblico, parcheggi od opere infrastrutturali connesse, miglioramento dei caratteri edilizi dei fabbricati, risparmio energetico ecc.). Le proposte dovranno, ovviamente, prevedere un’attendibilità economica, sia sotto l’aspetto finanziario che dal punto di vista della sostenibilità in termini di rapporto pubblico-privato.

Nella stessa seduta del 10 maggio scorso, l’Assise civica ha anche approvato il rendiconto dell’esercizio finanziario 2012, il regolamento dei controlli interni, la modifica all’articolo 29 dello Statuto comunale e rate e scadenze per il versamento del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi per l’anno in corso. Grande soddisfazione per l’approvazione in sede di Consiglio di questi due importanti strumenti viene espressa dal Sindaco di Broccostella, Sergio Cippitelli, che ne spiega le finalità precipue e che sottolinea soprattutto come questi siano i frutti di un lavoro attento e mirato allo sviluppo del territorio e al benessere dei suoi cittadini.

<Attraverso l’approvazione all’unanimità di queste due delibere – sottolinea il sindaco – l’Amministrazione che mi onoro di guidare intende fornire alla cittadinanza due preziose occasioni per riprendere quota nella direzione dello sviluppo economico e sociale di cui tanto si sente la necessità in questo clima di profonda crisi e recessione. Crediamo fortemente che l’insediamento sul territorio, unito alla possibilità di creare in esso servizi, strutture e opere che ne favoriscano la crescita, ne avvantaggino il flusso turistico e creino posti di lavoro, possa costituire uno strumento prezioso e indispensabile per risollevare l’economia ciociara e brocchese in particolare. Per me, avviare questi due interventi significa non soltanto realizzare uno degli obiettivi più importanti del mio programma elettorale da Sindaco di Broccostella, ma anche mantenere l’impegno più stringente con i miei cittadini ed elettori, che va nella direzione dello sviluppo e della crescita, attraverso opportunità oggi rare di incremento della produttività. Non solo: sono fermamente convinto che questo nuovo slancio sul territorio possa favorire la creazione di nuove opportunità per i giovani in cerca di occupazione e favorire, dunque, nuovi insediamenti abitativi e familiari, arricchendo il tessuto sociale anche di un piccolo centro come quello di Broccostella. La vicinanza da parte dell’Amministrazione – continua Cippitelli – alle esigenze di privati, imprenditori, ditte, industrie e artigiani del nostro comune è l’attestazione più immediata e trasparente della nostra volontà di supportare le progettualità e gli obiettivi della nostra gente, favorendo in questo modo l’attaccamento al territorio nell’ottica di migliorarne qualità della vita dei suoi residenti e ricettività turistica. Il mio auspicio – conclude il Sindaco di Broccostella – è che tutto ciò possa realizzarsi in tempi brevi, senza incontrare intoppi o perdersi nelle pastoie burocratiche: è quanto mai fondamentale, ora, che il lavoro degli amministratori possa andare spedito, anche grazie all’ausilio di enti come la Regione Lazio, che ora vive una stagione di singolare efficienza e incisività grazie all’impegno e al proficuo lavoro del governatore Zingaretti>.

Commenti

wpDiscuz
Menu