7 novembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 552 VOLTE

PRUSST: si è svolto stamani l’incontro con i Sindaci aderenti

Si è riunita stamani l’assemblea dei Sindaci aderenti ai P.R.U.S.S.T. L’incontro si è tenuto alle 10.30, presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale. La riunione è stata convocata dal Sindaco Ernesto Tersigni, in accordo con il Consigliere delegato ai P.R.U.S.S.T. Giuseppe Cascone. Sono intervenuti i rappresentanti dei comuni di Alvito, Balsorano, Campodimele, Campoli Appennino, Castelliri, Ceprano, Fondi, Fontana Liri, Fontechiari, Isola del Liri, Pico, Pontecorvo, Posta Fibreno, Santopadre, Sora e Vicalvi.

Tutti i sindaci hanno mostrato un forte interesse affinchè il programma di riqualificazione riprenda il suo percorso e si sono dichiarati d’accordo alla riapertura dei termini, per presentare nuovi progetti, e addirittura un progetto infrastrutturale di notevole importanza che sarà condiviso dai 31 comuni. Inoltre è stata posta attenzione su tempi e procedure di espletamento delle pratiche già presentate nei precedenti bandi. Su questo punto è stata garantita la priorità assoluta per analizzare  tutti i progetti già presentati, in modo da poter ottenere nei tempi strettamente necessari tutte le autorizzazioni.

L’assemblea ha accolto la richiesta avanzata da diversi comuni di organizzare una serie di meeting per far conoscere a tutti gli ipotetici investitori l’importanza degli strumenti legati ai PRUSST. Saranno, quindi, decise le date e i luoghi dove poter tenere tali meeting e ogni Comune si farà carico di esporre e chiarire quali sono i vantaggi e le procedure per sviluppare e sfruttare al meglio questo programma di riqualificazione urbana per lo sviluppo sostenibile sul territorio, creando economia locale, sviluppo di nuove imprese, posti di lavoro e soddisfazioni imprenditoriali.

E’ stata recepita favorevolmente la proposta di instituire una nuova sede e di dotarla di nuovo organico tecnico-amministrativo, in modo da garantire a tutti gli interessati un tempo nettamente più breve da quando si prende atto del progetto a quando viene rilasciata autorizzazione. Tutti i sindaci e i partecipanti alla riunione si sono prefissati di tenere riunioni periodiche per essere aggiornati sull’iter delle pratiche e, nel contempo, verificare le difficoltà incontrate e studiare idonee soluzioni. Insomma, una riunione molto costruttiva, dalla quale è emersa la ferma volontà di tutti i Comuni interessati di portare avanti i PRUSST per ridare uno slancio all’economia e alle attività presenti sui territori  nel più breve tempo possibile.

Commenti

wpDiscuz
Menu