18 marzo 2014 redazione@sora24.it
LETTO 714 VOLTE

Quinto Trofeo San Gabriele: successo di pubblico e di agonismo

Nell’affascinante  contesto storico-naturalistico del convento dei Padri Passionisti di Sora si è tenuto domenica 16 marzo il 5° Trofeo San Gabriele, gara di mountain bike, specialità cross country, organizzata del comitato di zona “Amici di San Gabriele” e l’Associazione Sportiva Ciclisti Sorani.

È stata davvero una bella giornata di sport in cui le ruote grasse degli oltre 120 partenti l’hanno fatta da protagoniste su un circuito altamente tecnico (da ripetere più volte a seconda delle categorie), che ha messo a dura prova le capacità atletiche dei ciclisti ma che allo stesso tempo ne ha evidenziato, soprattutto per i vincitori delle varie categorie, le grandi doti di bikers. Numeroso anche il pubblico presente – grazie anche alla bella giornata di sole quanto mai primaverile – che ha fatto da giusta cornice al percorso di gara, e che ha avuto modo di apprezzare una manifestazione che, a detta di molti, è risultata ben organizzata e contraddistinta dall’ospitalità.

La gara si è svolta in due frazioni, entrambe con partenze “a griglie”: la prima, con partenza alle 13,45, ha visto in gara le categorie esordienti e allievi, sia uomini e donne, le junior donne e tutte le categorie donne master. Al termine di questo primo gruppo è partita la seconda frazione con tutte le restanti categorie degli agonisti e dei master. E ci è parsa questa un’ottima soluzione, già adottata all’inizio della stagione sia pur con ripartizione diversa delle categorie, che ha consentito ai due gruppi di gareggiare al meglio.

Protagonista del percorso è stata indubbiamente la cosiddetta “rampa dei militari”, un tratto di strada particolarmente ripido e sopratutto sconnesso, con una pendenza massima di oltre il 20%, che ha esaltato sia gli atleti della prima e della seconda frazione nell’intento di riuscirla a percorrere senza mai scendere dalla bici, sia il pubblico presente preso dalla bravura e grinta dei bikers.

Per le categorie Esordienti, sia maschile che femminile, Allievi uomini e Junior uomini, si è trattato di un assolo firmato Drake Team NW Sport che ha monopolizzato il gradino più alto del podio grazie rispettivamente a Michael Menicacci, Sara Sciuto, Antonio Folcarelli e Daniele Panzarini, a dimostrazione dell’ottimo vivaio giovanile del Drake Team. Tra le donne Junior il primo posto è andato a Elisa Massari (MTB Grotte di Castro).

Tra gli Under il primo posto è andato Luca Proietti (APD Ciociaria Bike) mentre molto interessante è stato il testa a testa che ha caratterizzato la categoria Elite per quasi tre quarti di gara e che ha visto protagonisti Angelo Mirtelli e Stefano Capponi (ASD Francesco Moser) fino a quando quest’ultimo, causa rottura della catena, ha dovuto abbandonare la competizione, lasciando a Mirtelli (APD Ciociaria Bike) la vittoria finale.

Per quanto riguarda le categorie Master,  il sorano Alessandro Tomaselli (Cycling Team Iziro) ha vinto tra i Master Junior mentre  Federico Rosato (Sport Factory Team) è giunto primo tra gli Elite Master. Vittoria di Gianni Cipollone (Ciociaria Bike), altro atleta locale, tra i Master 1 mentre tra i Master 2 la vittoria è andata a Guido Cappelli (NW Sport Cicli Conte Fans Bike), che si aggiudicò la prima edizione del Trofeo San Gabriele, quando in questa disciplina era possibile stilare una classifica assoluta. Tra i Master 3 la vittoria è andata al pluri-iridato Massimo Folcarelli (Drake Team NW Sport), forse il vincitore morale di questa quinta edizione, capace di esaltarsi e di esaltare il pubblico presente grazie a una prestazione davvero superba, come è del resto nel suo stile; alla Drake Team NW Sport la vittoria anche tra i Master 4 grazie a Gianni Panzarini.  Gradino più alto del podio anche per Angelo Campana (Rampiclub Barrea) tra i Master 5, come pure per Mario Tozzi (Ciociaria Bike) per i Master 6 e Giuseppe Briano (2 Ponti Bike Lab) per i Master 7.

Tra le donne Master, sia pur premiate per categoria, è stato invece possibile stilare una classifica assoluta, (partite tutte dalla stessa griglia) che ha visto premiata con un trofeo speciale femminile la prima di loro, Sabrina Di Lorenzo (ASD Francesco Moser, cat. EWS), che ha preceduto Loredana Varlese (Bikextreme Cassino, cat. W2), Arianna Pagotto (Bike Friends Pontinia, cat. W1) e Barbara Pizzuti (Ciociaria Bike, cat. W2).

Grande successo ha raccolto anche il pacco gara, costituito da uno zainetto (con all’interno altro materiale) contrassegnato dal logo della manifestazione, che gli organizzatori hanno consegnato anche agli agonisti.

Un ringraziamento va a Michele Laviere, presidente della Commissione Nazionale Ciclocross FCI, nonché presidente dell’ASD Loco Bikers, che da Paterno (provincia di Potenza) ha scelto di venire a gareggiare a Sora con due dei suoi portacolori, Raffaele Lavieri e Felice Curiale.

Il 5° Trofeo San Gabriele è stato anche l’occasione per ricordare il grande appuntamento del Campionato Italiano Under 23 abbinato alla 27^ edizione de “La Ciociarissima”, organizzato dall’Associazione Sportiva Ciclisti Sorani, che si terrà a Sora il prossimo 29 giugno e che sarà preceduto il 15 dello stesso mese dal Campionato Regionale per la categoria Esordienti, organizzato sempre dai Ciclisti Sorani.

E infine un ringraziamento particolare va al “padrone di casa”, padre Salvatore, che per il quinto anno consecutivo ha ospitato la manifestazione all’interno del Convento.

Numeri lotteria: 1) 1947. 2) 0606. 3) 3426. 4) 0607. 5) 2252.

Gianni Bruni

Commenti

wpDiscuz
Menu