18 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.094 VOLTE

Ragazzi con cani al guinzaglio protestano davanti al Comune. Tersigni: “Presto un’ area riservata in Lungoliri Roccatani”

Oggi pomeriggio, presso il municipio di Sora, un gruppo di giovani si è recato dal sindaco Ernesto Tersigni per metterlo a conoscenza di un fatto accaduto all’interno del Parco A.Valente (ex Campo Boario). A quanto pare, una cittadina avrebbe chiamato i Vigili Urbani per protestare riguardo alla presenza di cani all’interno dello stesso parco.

A seguito di tale segnalazione, i ragazzi sarebbero stati successivamente allontanati dalla struttura. Da qui la protesta in corteo fino al Comune. Il primo cittadino, sceso dal suo studio per incontrarli, ha promesso loro la disponibilità ad eliminare tutti i divieti presenti, purchè i ogni proprietario si muniscano di kit per la raccolta delle deiezioni e leghi il suo animale al guinzaglio.

Ad ogni modo, lo stesso sindaco ha, altresì, promesso ai giovani radunati in Largo S.Spirito l’allestimento di un’area riservata proprio ai cani in Lungoliri Attilio Roccatani.

I ragazzi hanno accettato la proposta ribadendo che il loro unico obiettivo è avere più spazio a disposizione per se e per i propri “amici” a quattro zampe.

Mike Di Ruscio – Sora24

[nggallery id=398 template=caption]

Commenti

wpDiscuz
Menu