24 gennaio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 1.361 VOLTE

Record di accessi all’ospedale di Avezzano, anche grazie a Sora e Frosinone

Il Sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, il cui mandato scadrà quest’anno, ha rilasciato all’Ansa alcune interssanti dichiarazioni riguardanti l’ospedale marsicano, contenute in un articolo pubblicato lo scorso 21 Gennaio su Ansa.it. In particolare, leggendo quanto affermato dal primo cittadino avezzanese, si scopre che gli accessi presso il locale pronto soccorso sono ben «56 mila all’anno», ovvero «gli stessi di Chieti», comune di circa 51 mila abitanti nonché capoluogo dell’omonima provincia e addirittura «20 mila in più» dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila, capoluogo provinciale e regionale con circa 70 mila abitanti senza contare l’intera provincia.

Tali numeri, ha spiegato Di Pangrazio, sono stati possibili grazie anche ai numerosi cittadini delle «zone di Sora, Frosinone, Rieti e Tivoli» che si rivolgono alla struttura sanitaria marsicana, situata in posizione strategica sia rispetto all’autostrada A25 che alla superstrada del Liri che conduce.

Per onestà intellettuale, ma anche per orgoglio cittadino, noi aggiungiamo che l’ospedale di Avezzano ha un così grande appeal anche perché vanta la presenza in organico di brillanti medici sorani, cui si affidano tanti pazienti del nostro comprensorio. Ad ogni modo, in virtù di tali numeri, Di Pangrazio ha giustamente chiesto «maggiori risorse umane e finanziarie» per l’ospedale della città che rappresenta.

Commenti

wpDiscuz
Menu