CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
sabato 16 aprile 2016

Referendum 17 aprile: il candidato a sindaco di Sora M5S, Pintori, spiega perché votare SÌ

Gli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” invitano la cittadinanza a recarsi alle urne domenica 17 aprile per votare il cosiddetto referendum sulle “trivelle”. Esercitiamo il nostro diritto di voto, partecipiamo alla costruzione della società. Non andare a votare vuol dire far decidere ad altri il vostro futuro e quello dei vostri figli.

Gli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” andranno a votare ed invitano a votare SI, perché il referendum ha un significato politico importante. Chi si esprime a favore del “SI” è a favore delle nuove tecnologie, delle energie rinnovabili, della tutela ambientale e dell’economia sostenibile. Chi vota “SI” è favorevole alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro, quanto mai necessari in un periodo di crisi economica come l’attuale, con la disoccupazione – anche quella giovanile – vicina ai massimi storici.

Coloro che voteranno “no”, con la loro scelta sosterranno i privilegi di pochi, le vecchie tecnologie – inquinanti e non rinnovabili – che permetteranno la nascita di pochi posti di lavoro. Infine, tutti quelli che invitano a non votare, sono coloro che hanno paura della volontà dei cittadini, perché questa potrebbe essere in contrasto con i loro interessi. Negli ultimi anni in Italia si sono succeduti governi non eletti, fra pochi giorni ci sarà la possibilità di incidere direttamente sulle scelte politiche nazionali, andate a votare, siate voi gli artefici del vostro futuro. Con l’occasione si porgono cordiali saluti.

Il Portavoce del Meetup
Fabrizio Pintori

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
CLICCA QUI E RISPONDI AL SONDAGGIO
Menu
Ciociaria24