lunedì 18 luglio 2016

Riaperto a Sora il parco Valente, ecco come verrà finanziato il servizio di guardiania

Come anticipato ieri dal Sindaco di Sora sul suo profilo Fb, il Parco Valente ha riaperto i battenti stamane alle ore 9:00. Nei giorni scorsi lo stesso De Donatis aveva dichiarato che i ritardi nella riapertura al pubblico della struttura erano dovuti esclusivamente a un problema di guardiania.

Tali problemi sono stati risolti con il progetto “Parco Valente”, che garantirà un servizio di vigilanza e guardiania all’interno della struttura per assicurare la protezione di tutta l’area dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 21.00.

C’è da aggiungere che il progetto riguardante lo spazio verde di Lungoliri Aldo Moro (recentemente oggetto di lavori di restyling finanziati dalla signora Pucci Collina, vedova del Sen. Senese, per un totale di 100 mila euro), è stato approvato in Giunta lo scorso 14 luglio insieme al progetto “Cinquepermille”, che invece prevede l’inserimento di volontari nell’ambito delle strutture comunali per svolgere vari servizi (manutenzione, giardinaggio, pulizia di locali e spazi pubblici), oppure nelle strutture Caritas del territorio (scuole, ludoteche, centri post-scolastici, centri estivi, associazioni sportive, di volontariato), in affiancamento agli operatori che vi lavorano.

Entrambe i progetti, ha affermato nei giorni scorsi l’assessore ai Servizi Sociali Veronica Di Ruscio, «saranno finanziati con la somma di €8.374,89 relativa alla quota del 5 per mille dell’Irpef, destinata dai contribuenti al Comune di Sora per le attività sociali (periodo d’imposta 2012 e 2013)».

 

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24