12 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.227 VOLTE

Richiesta dal Comune di Sora la proroga di TASI e IMU senza l’applicazione di sanzioni

In relazione alla richiesta pervenuta, in data 10 giugno 2014, dalle sigle sindacali congiunte (CGIL, CISL, UIL) relativa ad una eventuale proroga della scadenza della prima rata della TASI e dell’IMU, prevista per il 16 giugno, o alla non applicazione di sanzioni ed interessi per i pagamenti effettuati oltre tale data, pur apprezzando l’interessamento dei Sindacati, si comunica che la normativa non prevede che i Comuni possano autonomamente non applicare eventuali sanzioni e interessi per ritardati pagamenti.

L’Ente è comunque costantemente in contatto con l’ANCI che ha provveduto a richiedere al Governo un provvedimento di proroga di TASI e IMU senza l’applicazione di sanzioni.

L’Assessorato al Bilancio e ai Tributi, sensibile alle problematiche della cittadinanza, ha disposto l’apertura straordinaria-giornaliera degli uffici comunali che resteranno a disposizione per la compilazione dei bollettini e per fornire tutti i chiarimenti necessari ai cittadini. Si informa, inoltre, che sul sito istituzionale del Comune di Sora ci sono tutte le relative informazioni  nonché un software per la stampa dei bollettini F24 (clicca qui).

L’ASSESSORE AL BILANCIO E TRIBUTI – Agostino Di Pucchio

Commenti

wpDiscuz
Menu