Pubblicità
giovedì 15 ottobre 2015 redazione@ciociaria24.net

Riparte tra l’entusiasmo generale la “Stagione Teatrale Sorana 2015/2016”

E’ ripartita domenica 11 ottobre 2015 presso l’Auditorium “C. Baronio” di Sora l’avventura della seconda edizione della “Stagione Teatrale Sorana”.

Dopo una breve introduzione di carattere istituzionale, fatta da Vincenzo D’Alfonso e Federico Mantova, rispettivamente Presidente e Vicepresidente della Fe.Te.Vol. e dal Vicesindaco di Sora, Andrea Petricca, ad inaugurare la stagione teatrale hanno provveduto gli attori dell’associazione “I Matti per caso” di Fontana Liri che hanno messo in scena “Quelle colpe dei figli”, commedia in due atti scritta e diretta da Flavio Venditti.

La compagnia ha saputo coinvolgere il pubblico portando in scena un tema attualissimo: la sessualità, tra l’ottusa e ridicola ostentazione di virilità dei padri e l’irriverenza dei figli, passando attraverso la struggente nostalgia dei vecchi.

E poi rimorsi e sensi di colpa, coscienza e convenzioni, emozioni e sentimento, battute, motti di spirito e colpi di teatro. Il tutto condito dalla sapiente e originale regia di Flavio Venditti che ha saputo mettere insieme tutti gli ingredienti dell’opera teatrale di sua fabbricazione, facendola assaporare al pubblico attraverso il filtro dell’umorismo. Una commedia piacevole, quindi, che lascia spazio alla riflessione.

Diverse le persone che hanno partecipato con entusiasmo a questa iniziativa teatrale messa in campo dalla Federazione Teatrale Volsca, la prima di 11 interessanti domeniche pomeriggio a teatro.

Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 25 ottobre alle ore 17,30 quando a calcare il palco del “Baronio” sarà l’associazione “L’Allegra Brigata” di Sora con la commedia in dialetto sorano “Sott… sott… Aumm aumm” di Raffaele Caianiello, per la regia di Federico Mantova.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
Menu