CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
mercoledì 30 novembre 2016 redazione@ciociaria24.net

Ritrovati i tre calici di San Michele Arcangelo. Un ragazzino dichiarò di averli gettati nel Liri

Lo scorso 22 maggio, nella Chiesa di San Michele Arcangelo di Strangolagalli, vennero asportati nr.3 calici di manifattura contemporanea, regolarmente denunciati. A seguito di attività di indagine, i militari della locale Stazione, il successivo 15 luglio, hanno denunciato un minore del luogo, già censito per reati contro il patrimonio, il quale oltre ad ammettere di essere l’autore del furto dichiarava di aver gettato la refurtiva nel fiume Liri.

Nella tarda serata di ieri, in Strangolagalli, gli stessi militari, a conclusione di ulteriori accertamenti, hanno rinvenuto i calici rubati in un terreno privato, restituiti all’avente diritto.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu