17 aprile 2013 redazione@sora24.it
LETTO 442 VOLTE

“Rocca Sorella e la Collina San Casto”: un laboratorio didattico per riscoprire la storia del territorio

Ha preso il via giovedì 11 aprile 2013 il primo dei dieci incontri settimanali in programma per il Laboratorio Didattico della Storia, promosso dal Comune di Sora nelle persone del Sindaco Ernesto Tersigni e dell’Assessore alle Politiche Culturali Andrea Petricca. Interessantissimo il tema delle attività: “Rocca Sorella e la Collina San Casto: i documenti della storia recente nei fondi dell’Archivio Storico Comunale”. Partecipano ai lavori gli allievi del Liceo Socio-Psico-Pedagogico “V. Gioberti” di Sora, coordinati dalla Prof.ssa Barbara Capuano.

Il laboratorio, finanziato dalla Legge Regionale 42/97, si tiene all’interno dell’Archivio Storico Comunale. Il progetto porta la firma dell’Architetto Diego Mammone e si sta svolgendo con la preziosa collaborazione di Maria Rosaria Tollis, Addetta ai servizi archivistici del Comune di Sora.

Il laboratorio si articola in due fasi. Il primo momento, dal titolo “Incontro con l’archivio”, è una sorta di introduzione al ruolo degli archivi e dei fondi archivistici. È illustrata nel dettaglio la natura dell’archivio e i suoi documenti, come insieme di tracce storiche. I ragazzi hanno modo di  riflettere sulle motivazioni storico-temporali che portano alla costituzione di un fondo archivistico, con il supporto della lettura e del commento di documenti, visti sia nel loro aspetto formale che in quello contenutistico.

La seconda parte delle attività è dedicata alla consultazione del materiale conservato e all’analisi dei documenti più significativi. Il laboratorio prevede,  inoltre, una serie di escursioni al Castello Santi Casto e Cassio, la revisione critico-analitica dei documenti selezionati e la stesura di una relazione finale a cura degli studenti con la successiva pubblicazione dei risultati della ricerca.

Commenti

wpDiscuz
Menu