16 maggio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 224 VOLTE

Rodolfo Damiani (FNP-CISL): “Atina, un passo avanti”

Non tutti sanno che la prima città cosmopolita, nel significato moderno del termine è stata Atina. Città pelasgica, con le sue mura megalitiche, ricca di fucine che fornivano metalli finiti e semilavorati, un’agricoltura fiorente fino al rigoglio degli anni del’900 con i vini, il cui successo continua a dispetto del tempo. Oggi Atina si è arricchita di una infrastruttura sociale, necessaria e adeguata per mettere i cittadini al passo con altre realtà più organizzate.

Da oggi, per l’appunto, opera, finalmente in una sede idonea, ad Atina il Sindacato FNP-Cisl, guidato dalla Sig.ra Jole Macari, a suo tempo Pasionaria nel comparto tessile. La sede inaugurata con un incontro dibattito fra sindacato presente con il Segretario Generale Provinciale della FNP, iscritti e simpatizzanti, offre oltre alle prestazioni della FNP-CISL, la presenza scadenzata di operatori CAAF, INAS, ADICONSUM,SICET, Legale del Lavoro e esperti della sanità, con il fine di costituire un polo di servizi sociali all’avanguardia e su appuntamento.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche della strategia complessiva della CISL, rispetto alla sanità, punto dolente anche di questa comunità, che stigmatizzava le posizioni di alcuni politici di Sora. Posizioni che di fatto avallano speranze e danno fiducia alle dichiarazioni rilasciate da alcuni Parlamentari e alle intenzioni espresse dal Presidente del Lazio e dal Ministro competente, rispetto alle quali la CISL ribadisce di non esultare alle buone intenzioni ma di riservarsi il giudizio quando le promesse si tradurranno in leggi, disposizioni e protocolli di attuazione, in carenza di ciò alta la guardia e invito a chi fa dichiarazioni a chiarire dove finiscono le promesse e dove inizia la realtà.

Troppe volte siamo rimasti delusi, troppe volte gli amici degli amici hanno sparso fiducia a piene mani: noi vogliamo i fatti e fino ad oggi i fatti contraddicono le dichiarazioni. Malgrado promesse e ripetute assicurazioni ad oggi il primo passo, il decreto di superamento delle Macroaree, è ancora fermo e siamo ben oltre i due o tre giorni che venivano dati come tempi tecnici. Si è affrontato il tema dei rapporti con il Comune per i provvedimenti sociali, Acqua, Tarsu e Imu al posto d’onore , la ricerca di sinergie con le organizzazioni degli anziani e la possibilità di fare accordi a prezzi scontati negli esercizi commerciali per gli anziani. Positivi e convergenti i giudizi sui temi congressuali della CISL e sulle strategie locali. Da lunedi mattina, poi secondo il calendario di specificità, la FNP CISL opera in P.zza Volsci, in spirito di servizio dalla parte del cittadino dei cui problemi vogliamo essere la soluzione.

Responsabile Comunicazione FNP
Rodolfo Damiani

Commenti

wpDiscuz
Menu