12 settembre 2015 redazione@sora24.it
LETTO 1.340 VOLTE

Rosalia Bono: “Siamo agli sgoccioli, ma le scorribande dell’amministrazione Tersigni continuano”

«Siamo ormai arrivati agli sgoccioli della disastrosa esperienza amministrativa di Ernesto Tersigni. Anni di buio, di chiusura, di abbandono, che hanno consegnato Sora ad un degrado senza precedenti. La totale assenza di lungimiranza amministrativa, unita alla mancanza di una qualsiasi politica ispirata al semplice buon senso, hanno reso la città un territorio arido sul quale sarà molto complicato tornare a seminare. Presto, cioè quando gli elettori avranno ufficialmente decretato il fallimento dei questo quinquennio, avremo un’immagine più chiara e definita di quello che si dovrà fare per dare avvio alla ‘ricostruzione’ di Sora, del suo orgoglio e della sua perduta centralità.

Nel frattempo, dalle parti del Comune ci si continua a muovere come il classico elefante in una cristalleria: senza attenzione e senza riguardo. I problemi reali dei cittadini rimangono fuori dalla porta, come dimostra l’approvazione, avvenuta di forza ancora una volta, di un documento di bilancio vuoto ed essenzialmente irrealizzabile. Siamo di fronte, infatti, allo stesso utopistico elenco di cose che non verranno mai fatte.

Neanche un libro dei sogni: un vero inno al ‘vorrei ma non posso’. Del resto, questo inconcludente documento non poteva non essere il degno simbolo di una compagine che nel corso degli anni ha vissuto alla giornata con l’unico obiettivo di conservarsi numericamente abile, senza guardare chi imbarcava. Questo è lo scadente risultato.

La speranza di Insieme per Sora, in questo momento, è che la primavera del 2016 arrivi in fretta e che questi signori, in virtù della scelta dei cittadini, possano presto tornare ad essere spettatori di una vita amministrativa che hanno dimostrato di non saper gestire. Speriamo, allo stesso modo, che questi mesi non debbano essere ricordati per metodi di campagna elettorale, per così dire, poco chiari, fatta magari disturbando il lavoro dei dipendenti comunali. Non resta che attendere, seppur nel timore che l’amministrazione trovi il modo di fare ancora peggio, mettendo a punto un programma di serio sviluppo che, ne siamo certi, troverà l’appoggio dei sorani».

Avv. Rosalia Bono – Gruppo politico Insieme per Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu