2 marzo 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.194 VOLTE

Secondo comunicato stampa di Giuseppe Cascone

Come già intuito nella mattinata, oggi mi è stato notificato l’atto di Revoca delle Deleghe che sino a ieri erano di mia competenza, ed anche a questo riguardo, mi sembra doveroso che i cittadini, gli imprenditori, gli artigiani ecc. siano a conoscenza di quale è la situazione che lascio in modo da poterla proseguire con il futuro DELEGATO o ASSESSORE. (mi aspetto già la risposta che le deleghe sono state ritirate a tutti come atto “dovuto”, vedremo la redistribuzione, anche se al sottoscritto non ne interessa nemmeno una)

Delle deleghe in mio possesso (PRUSST, ATTIVITA’ PRODUTTIVE, ARTIGIANATO e PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA), sin dal primo giorno ho calendarizzato e programmato gli interventi dandomi delle priorità per poi proseguire in maniera cronologica. Valutando la situazione, ho notato che c’erano delle situazioni ferme, bloccate da anni!!! E riguardavano i PRUSST e IL DISTRETTO DEL TESSILE. Quindi dal 5 Luglio 2011 (togliendo agosto, metà settembre e metà dicembre, per festività che tutti conosciamo) mi sono dedicato alla risoluzione dei problemi inerenti a questi due settori, per poi, una volta definiti, andare su tutto il resto.

Riassumendo l’operato di questi mesi, tutte le persone interessate a questi due settori, potranno riscontrare che  tutto quello che era nelle mie possibilità e competenze, E’ STATO FATTO (qualora ce ne fosse bisogno potrò dettagliarle). Ad oggi quindi,  COME DA ORMAI TRE MESI ABBONDANTI, tutto quello che si deve fare riguarda solo  atti che non sono di mia competenza (nello specifico, DELIBERE, DETERMINE, CONTRATTI DI LOCAZIONE ecc.), e quindi sono fiducioso, che trattandosi di fasi finali, vengano fatti immediatamente, e finalmente i diretti  interessati (imprenditori) potranno concludere gli interventi.

Non posso sapere del perché da tre mesi abbondanti non siano stati fatti, in quanto nonostante le mie continue sollecitazioni, tutto è ancora bloccato. Valutando però la logica Politica di altri paesi, forse dovrei soffermarmi a riflettere e potrei dedurre che queste pratiche hanno subito un “brusco rallentamento” per colpa mia, colpa legata al fatto che non dovevo essere così tenace nel perseguire determinate cose, dovrei comprendere che non c’è il tempo per queste cose che poi non riguardano e non seguono direttamente I POLITICI VERI, quelli che hanno il bisogno della loro visibilità e si sentono realizzati nel far pesare la fatidica frase ”hai visto? Ci dovevo pensare io…”.  Bene, non è questo il mio modo di essere, come non è questo quello che io ho detto e dirò nelle mie campagne elettorali.

Non so che pensare, ma i dati sono questi, e mi auguro che le figure IMPORTANTI, riescano a capire che questi mesi sono stati fondamentali e in alcuni casi cruciali, in quanto, hanno determinato la perdita anche di finanziamenti per le imprese, rallentando quello che oggi risulta essere fondamentale e cioè “UNA LENTA MA IMPORTANTE RIPRESA ECONOMICA ED OCCUPAZIONALE”. Sono certo, e mi auguro, che tutti coloro che prenderanno le mie deleghe, riescano ad avere questo benedetto ”PESO POLITICO”, e soprattutto, che riesca a mettere da parte tutto, portando avanti l’onore e il rispetto per queste categorie (imprenditoriali, artigianali) che oggi, di tutto hanno bisogno, ad eccezione di OSTACOLI BUROCRATICI AMMINISTRATIVI.

Comunque, non verrò meno all’impegno preso, resterò in Consiglio comunale con la stessa tenacia e grinta, per tutto il periodo di questa Amministrazione.

Il Consigliere Comunale Giuseppe Cascone

Commenti

wpDiscuz
Menu