24 settembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 318 VOLTE

SEGNALAZIONI DEI LETTORI – Emergenza rifiuti in Via Trecce, il Comune intervenga subito

Riccardo Facchini ci scrive su Facebook: “Buongiorno, volevo segnalare una situazione, relativa alla raccolta rifiuti, divenuta ormai insostenibile per gli abitanti di Via Trecce (per capirci tutte le abitazioni di fronte al Coffe Break). In tale sito di raccolta, nonostante in questi ultimi anni in cui la popolazione residente si è quintuplicata, vi sono la bellezza (sic!) di soli 3 cassonetti. Nonostante tutto ci si potrebbe “arrangiare”, ma purtroppo il sito stesso è divenuto una discarica a cielo aperto. Materassi, lavatrici e scrivanie continuano a giorni alterni ad essere lasciati liberamente in quel punto. Oltretutto, essendo un posto di passaggio, vi è un accesso di cittadini residenti di altre zone di Sora e dei paesi vicini (Broccostella, Arpino, Isola del Liri…), che gettano i propri rifiuti. La situazione, come detto all’inizio, è divenuta insostenibile e ai limiti di azioni penali. Ora mi chiedo se sia accettabile una cosa del genere e soprattutto la completa mancanza del Comune di Sora a livello di controlli e conseguenti sanzioni per chi non rispetta, oltre che i cittadini residenti, neppure il decoro urbano della zona indicata. Siamo al limite della disobbedienza civile in ordine al pagamento dei tributi comunali riguardo soprattutto la “novella TARES” in questi giorni recapitata. Consiglio: che ne pensa il Comune di Soa di istallare una bella telecamera per poter riprendere coloro che, incuranti dei regolamenti comunali, continuano a comportarsi da incivili?”

Commenti

wpDiscuz
Menu