CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
lunedì 14 settembre 2015

Seratona hot in villa con rampolli Sora bene durante Notte Bianca Sport. Ma finisce malissimo

La notizia ha fatto il giro della città in men che non si dica, anche perché si tratta di una vicenda non solo alquanto piccante, ma a dir poco clamorosa. Secondo quanto riportato su www.ciociariaoggi.it, durante la Notte Bianca dello Sport, andata in scena sabato scorso nel centro storico di Sora, un gruppo di «giovani rampolli delle famiglie più in vista di Sora, Isola Liri e Atina», ha pensato di organizzare una serata hot in una delle ville più belle della città. Invitate d’eccezione, «cinque modelle (o escort) giunte dalla Capitale». Special guest, un politico della Valle di Comino.

Insomma, c’erano tutti gli ingredienti necessari per una notte di fuoco. Peccato che la moglie di uno dei partecipanti, stando a quanto affermato sul quotidiano frusinate, abbia ricevuto l’imbeccata giusta con tanto di localizzazione su What’s App della bellissima dimora dove la festa aveva ormai raggiunto la fase più calda». A quel punto, la donna, una «professionista di un certo livello della cittadina sorana, ha raggiunto la villa insieme alla sorella ed ha scoperto l’arcano.

Non è tutto: a questo punto si è verificato un colpo di scena nel colpo di scena: le escort, scrive www.ciociariaogggi.it, «hanno scoperto che il loro ingaggio era stato pagato con soldi falsi e finchè non hanno ricevuto quelli veri sono rimaste li a bloccare tutta la comitiva che aveva le macchine parcheggiate davanti alle loro».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
CLICCA QUI E RISPONDI AL SONDAGGIO
Menu
Ciociaria24