10 agosto 2016 redazione@sora24.it
LETTO 873 VOLTE

Serena Petricca nominata membro del Direttivo Regionale Anci Lazio U35

Si è svolta la settimana scorsa, a Roma presso la sede nazionale, l’assemblea regionale di ANCI Lazio under 35. Il momento di confronto è servito per illustrare quanto fatto dall’ ufficio di Presidenza nei dieci mesi trascorsi dal momento dell’ insediamento e per illustrare le prospettive future. All’ interno del’ assemblea è stato nominato membro del direttivo regionale il Consigliere comunale di Sora, Serena Petricca.

Esprime massima soddisfazione il Vice -Presidente regionale e coordinatore provinciale Samuel Battaglini, il quale afferma: “ANCI è una realtà sempre più utile al sostegno delle amministrazione comunale ed al suo interno non può che racchiudere amministratori validi, capaci e motivati. Ecco perché ho fortemente voluto l’ ingresso di Serena Petricca nel direttivo, amministratore attenta alle esigenze del territorio ed entusiasta di portare un contributo di idee all’ interno di ANCI. Nei prossimi mesi provvederò a strutturare anche un ufficio di Presidenza provinciale, raccogliendo l’ adesione di più amministratori under 35 possibili, indipendentemente dalle casacche partitiche, così come ANCI consiglia. Il territorio ha bisogno di menti fresche e vogliose di fare la differenza nel salto di qualità che questo nostro territorio ha bisogno di fare.”

Il consigliere Petricca nel ringraziare il Vice-Presidente regionale e coordinatore provinciale Samuel Battaglini, per la nomina, conclude: “Sono soddisfatta per la nomina, ritengo strategico l’impegno in ANCI, perché vogliamo sfruttare a pieno le potenzialità che offre l’associazione sia sotto il profilo dell’assistenza ai comuni, sia sotto il profilo della programmazione. La partecipazione alle attività dell’Anci ci consente di affrontare i problemi locali con una maggiore forza e con un livello regionale, visto come in molti casi alcuni problemi, come la sanità, l’ambiente e la gestione degli acquedotti, sono comuni a molti territori della Regione>>.

Commenti

wpDiscuz
Menu