Pubblicità
sabato 1 ottobre 2016 redazione@ciociaria24.net

Si alza il sipario sul 41esimo Premio “Val di Comino”. Ecco l’elenco dei premiati

Si alzerà il sipario, domenica 2 ottobre, sull’edizione 2016 del Premio Letterario “Val di Comino”. Alle ore 18 presso il Teatro Comunale di Alvito, uno dei riconoscimenti letterari più importanti ed ambiti d’Italia festeggerà i quarantuno anni di attività. Era infatti il 1976 quando l’allora assessore provinciale Gerardo Vacana fondava il Premio divenuto oggi, dopo lo Strega, il più antico e longevo del Lazio.

Con un nutrito gruppo di letterati ed amici è ancora Gerardo Vacana, con il figlio Luigi a promuovere con il Centro Studi Letterari “Val di Comino”, quest’evento di straordinaria importanza. Ma veniamo ai vincitori della nuova edizione: per la Poesia Pier Mario Giovannone, con il volume Le Foglie hanno perso gli alberi / Poesie 1994 – 2015 (Nero su bianco, Cuneo); per la Saggistica Simona Costa, presidente del Premio Viareggio, con il saggio D’Annunzio (Salerno Editrice, Roma); per il Giornalismo Gian Marco Chiocci, Direttore de Il Tempo e Corrado Trento di Ciociaria Editoriale Oggi.

Il “Val di Comino” ha istituito per il primo anno la Menzione speciale ai nuovi Media, assegnata al Blog alessioporcu.it. La giuria del Premio, lo ricordiamo, è Presieduta da Giorgio Bàrberi Squarotti e composta da Elio Gioanola, Giovanna Ioli e Gerardo Vacana. Sfogliando l’albo d’oro della manifestazione, che in quarantuno anni non ha mai “saltato” un edizione, compaiono i nomi di Mario Luzi, Andrea Zanzotto, Edoardo Sanguineti, Tonino Guerra, Maurizio Cucchi, Vivian Lamarque, Maria Luisa Spaziani, Giovanni Raboni, Luciano Erba, Jolanda Insana, Giovanni Roboni, Claudio Magris, Evgenij Solonovich, Giuseppe Bonaviri, Alberto Bevilacqua, Giancarlo Giannini, Giorgio Albertazzi, Enzo Decaro, Enrico Lo Verso, Vincent Spano, Giuliana De Sio, Jacqueline Risset, Lina Sastri, Angela Luce e tanti altri. I nomi di quest’anno arricchiranno ulteriormente questo invidiato e prestigiosissimo elenco. Tornando al programma di domenica, dopo il recital delle liriche del Poeta premiato, affidata quest’anno a Dionisio Paglia, il Premio “Val di Comino” omaggerà vincitori e ospiti anche in musica. In cartellone, a conclusione della cerimonia, un concerto d’onore del MAIORANI Sound Project. Musiche cameristiche e cinematografiche interpretate da Fulvio Maiorani – saxofono contralto, Ester Vanda Maiorani – violino e pianoforte, Giorgina Tramontozzi e Tonino Maiorani – pianoforte.

2007-con-giuliano-gemma

foto-archivio-con-angela-luce

prima-edizione-1976

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI a Sora
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA