30 novembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.940 VOLTE

Si alza il sipario sulla Stagione Teatrale Sorana

La Stagione Teatrale Sorana è ai blocchi di partenza. Avrà inizio domenica 30 novembre 2014, alle ore 17:30, presso l’Auditorium dell’istituto “C. Baronio” in Via Ludovico Ariosto in Sora, il primo dei 14 spettacoli in programma nell’ambito del ricco cartellone della Stagione Teatrale Soran. A curato dall’Amministrazione Comunale di Sora e dalla Federazione Teatrale Volsca.

La prima compagnia ad esibirsi sarà “I Matti per caso” di Fontana Liri con la commedia “Stasera parliamo di lei”, scritta, diretta e interpretata da Flavio Venditti”.

Ci si riferisce solitamente alla relazione uomo – donna come rapporto a due. Nella realtà non è mai così. C’è sempre un terzo incomodo, il figlio; Il senso di maternità della donna è molto più di una semplice aspirazione. E’ un sogno, una vocazione, il senso stesso della vita. E quel suo sentirsi “funzionaria della specie umana”, retaggio culturale, sociale, storico, condiziona inevitabilmente le sue scelte “…Inquina le sue scelte”, dice Gregorio, protagonista della commedia “(voi donne)… sognate il grande amore… poi un bambinetto vi tira per la manica – Ehi, ci sono anch’io – a ricordarvi che siete soprattutto madri e voi vi scordate il grande amore e vi sposate un estratto conto!” L’amore come un vecchio bambolotto, coccoloso e tenerone al di fuori, ma quello che lo articola all’interno è un meccanismo rozzo e primitivo. E se un marito è scorbutico e un figlio ribelle e donnaiolo, c’è sempre un segreto a tormentare l’anima.

“Stasera parliamo di lei “è un viaggio nella provincia dell’Amore, alla ricerca del Santo Graal, il meccanismo primordiale che spinge un uomo verso una donna e una donna verso un uomo. Tra battute e motti di spirito. Finale a sorpresa… d’obbligo.

Commenti

wpDiscuz
Menu