20 ottobre 2015 redazione@sora24.it
LETTO 1.995 VOLTE

Sinistra Unita presenta a Sora il libro di Massimiliano Smeriglio: “A Fattor Comune”

Il gruppo Sinistra Unita di Sora organizza, per sabato 24 ottobre alle ore 18 presso l’Auditorium “V. De Sica” in piazza Mayer Ross, un incontro in cui saranno illustrati da Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio, i temi proposti nel libro “A Fattor Comune” di cui è autore.

«I lavori saranno coordinati da Bruno La Pietra. Si consolida, in questo modo, il percorso di riflessione e ridefinizione ideale che la Sinistra a Sora ha avviato da tempo con l’obiettivo di ridare alla Politica, attraverso la ricostruzione del suo senso, un significato diverso alla sua azione e per sottrarla a quelle pratiche stanche ed umilianti che la rappresentazione politicante sta dando anche in questi giorni. Rappresentazione fatta di conclamate o dietrologiche strategie volte a polarizzare l’attenzione sui soliti personaggi ansiosi di riproporsi in varie e disinvolte salse. E questo stato della politica noi lo consideriamo un’umiliazione della città. Per questo affermiamo l’urgenza di uscire da una palude di ipocrisia che non potrà produrre nulla di buono se non l’affossamento delle pratiche e del senso stesso della politica.

libroQuesta iniziativa continua un percorso di riunioni collettive nelle quali la Politica viene ricondotta all’interno dell’alveo del confronto, della riflessione critica, dell’acquisizione delle conoscenze alla base di una visione informata dei problemi connessi con la gestione della cosa pubblica. Per attivare un circolo virtuoso che a partire dalla discussione trovi nel confronto la soluzione ai quesiti della collettività.

Per testimoniare che dialogare e costruire non significa nascondersi, oppure fare abiura delle proprie convinzioni, se mai una certa “politica” ha avuto a sostegno del proprio agire un’idea, o un riferimento ideale, un sogno, e non il semplice e malcelato tentativo di autoaffermarsi. Quest’invito alla partecipazione all’incontro vuole rappresentare un tentativo di risposta alla necessità di riappropriazione della Politica quale strumento indispensabile alla relazione sociale e all’idea di cittadinanza consapevole, con coerenza, con trasparenza, con un progetto di cambiamento reale e non con un rimescolamento di carte da prestigiatori di paesello».

Il gruppo Sinistra Unita di Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu