venerdì 24 giugno 2016

SOCIALPOLITIK – Mario Cioffi: «Isoliamo chi usa l’offesa personale e l’infamia quali uniche armi di confronto»

Mario Cioffi su Facebook: «Sono il primo sostenitore del “Vogliamoci bene x Sora”, ma mi vergogno, come Sorano, quando, il giorno dell’insediamento, dal pubblico, qualcuno – senza alcun motivo apparente – grida “Vergognati”, dopo quanto altro sentito e letto in campagna elettorale.

Andiamo avanti e costruiamo, è dovere di tutti, ma che vengano subito messi all’angolo coloro che hanno usato ed usano, abitualmente, l’offesa personale e l’infamia quali uniche armi di confronto. Isoliamoli subito, perché non continuino a fare vittime e danni all’intera Comunità!»

Contributi dei lettori
Menu
Ciociaria24