giovedì 12 novembre 2015 redazione@sora24.it

Soldi bilancio ad Ambiente Surl e bambini senza pranzo: il candidato a sindaco Pintori non ci sta

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma del candidato a sindaco del Movimento 5 Stelle, Fabrizio Pintori.

«La notizia che il Consiglio Comunale, convocato per oggi, si occuperà anche della ricapitalizzazione di Ambiente s.u.r.l. ripropone con evidenza l’ormai annosa questione dello stato di salute della partecipata comunale affidataria, in particolare, del servizio di igiene urbana nel comune di Sora. Si sta per scrivere un ennesimo capitolo della storia di Ambiente per la quale negli anni si susseguono operazioni straordinarie (ricapitalizzazioni, trasformazione da SpA a Surl) che, però, stentano ad imprimere una vera svolta alla società.

La perdita emergente dal bilancio 2014 è stata di € 102.920 ed obbliga il Socio Unico Comune di Sora (cioè tutti noi cittadini-contribuenti) al suo ripianamento onde evitare lo scioglimento della società. I cittadini sorani non possono di certo gioire di fronte alla prospettiva che il Comune utilizzerà fondi della parte corrente del bilancio per ricapitalizzare la società quando solo qualche giorno fa è divenuta di dominio pubblico la notizia che, per mancanza di risorse, il servizio mensa per i bambini delle scuole è a rischio.

Se la gestione della società fosse in grado di generare un adeguato utile si eviterebbe di effettuare ricapitalizzazioni che incidono sulla spesa corrente del Comune. Di fronte al fatto che una perdita emergeva anche dal bilancio del 2013 (per € 126.363) giova forse ricordare che Ambiente s.u.r.l. è una società di capitali ed ha scopo di lucro. Per risultare aderente alla sua natura giuridica la società deve quindi conseguire stabilmente un livello di utile in grado di remunerare il capitale conferito dal Comune-azionista. La necessità di chiudere i bilanci in utile si presenta inoltre con riferimento al tema degli investimenti. Quello dell’igiene urbana è un settore industriale che necessita di adeguati e ricorrenti investimenti. Come può autofinanziare almeno in parte l’onere per gli investimenti una società che negli ultimi due anni ha registrato perdite?

Il valore contabile delle immobilizzazioni (attrezzature, impianti, ecc.) non è lontano dal completo azzeramento. Una situazione simile può accendere una spia rossa sulla situazione degli asset di proprietà della società e sul loro livello di obsolescenza. In che modo in futuro sarà possibile finanziare eventuali acquisizioni di nuove attrezzature?
Dalla lettura del bilancio 2014 si apprende inoltre che il costo del lavoro dei 61 dipendenti è risultato pari a, circa, € 1.792.000 (il 68% del fatturato). In merito al tema del personale ed, in particolare, agli eventuali rischi per le casse societarie derivanti dagli esiti di controversie in corso con i dipendenti, dalle relazioni del revisore contabile e del collegio sindacale si apprende che è stato accantonato in un fondo di bilancio l’importo di € 80.000.

La situazione delineata dall’ultimo bilancio di Ambiente s.u.r.l. richiede la necessaria attenzione da parte dell’intero mondo politico cittadino. Sono passati circa 20 anni dalla costituzione della partecipata comunale per la gestione del servizio di raccolta dei rifiuti urbani ma i risultati di tale scelta continuano a pesare sulle tasche dei cittadini sorani. Il succedersi nel tempo di sindaci e giunte non muta in alcun modo il quadro: la società presenta sempre problemi di bilancio ed i risultati della raccolta differenziata relegano Sora in una posizione ben distante con le altre realtà italiane demograficamente simili.

La questione dei rifiuti e la situazione economica delle partecipate sarà affrontata dagli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora” con impegno e serietà, non è un caso che una delle lettere che compongono lo slogan-acronimo “La tua Sora” con cui ci siamo presentati agli elettori sorani sia rappresentata dalla “R” di risanamento. Su questo tema intendiamo formulare precise proposte nel programma elettorale in corso di definizione. Invitiamo pertanto tutti i cittadini (nonché contribuenti) sorani a prendere parte ai nostri incontri settimanali affinché forniscano il proprio contributo di idee e proposte al “Cantiere del programma elettorale” degli Amici del Movimento 5 Stelle Sora.

Su Ambiente s.u.r.l. e sulla complessiva gestione dei rifiuti a Sora (che carica sulle spalle del cittadino-contribuente il pesante fardello di oltre 5 milioni di euro di TARI) possiamo insieme provare ad individuare soluzioni che salvaguardino la sostenibilità nel tempo dei conti societari e gli interessi di tutti i soggetti coinvolti (in particolar modo dei cittadini sorani e dei lavoratori di Ambiente)».

Il Portavoce del Meetup
Fabrizio Pintori

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
gli articoli più letti