martedì 21 gennaio 2014 redazione@sora24.it

SORA – 26 e 27 Gennaio: un comitato di giovani per i festeggiamenti in onore di S. Giuliano

Tutto nuovo e tutto giovane il Comitato che a Sora si sta muovendo per onorare degnamente la memoria di S. Giuliano. In stretta collaborazione  e con il sostegno del parroco, don Francesco Cancelli, i ragazzi, anche se alla loro prima esperienza, con encomiabile entusiasmo  serietà ed impegno, stanno adoperandosi per rendere significativa ed efficace la ricorrenza del martire sorano, per i giorni del 26 e 27 gennaio. Quest’anno, poi, si ricorda anche  il “4° centenario” della “traslazione”.

Cioè il trasferimento del corpo di S. Giuliano, ritrovato nella cripta della chiesetta, in Piazza Annunziata, e portato, all’epoca,  nella nuova chiesa di S. Spirito, al Corso Volsci; da qui, quattrocento anni fa, il vescovo Colaianni, lo fece sistemare presso la Cattedrale di S. Maria Assunta, dove tuttora si venera. La “festa” viene vissuta in comunione di preghiera  con le città di Giugliano, in Campania, di Accettura, in provincia di Matera e di S. Giuliano di Puglia, come scoperta della bellezza  della coraggiosa testimonianza cristiana del compatrono di Sora.

Il programma dei festeggiamenti prevede il triduo di preparazione nei giorni 23,24 e 25 Gennaio, con la recita del Rosario alle ore 16.15 e quindi la celebrazione della Messa. Il 26 gennaio alle ore 16.00 processione con la statua di S. Giuliano scortata dai “legionari a cavallo”;alle ore 17.00, celebrazione dei “vespri”, nella Chiesa Cattedrale di Sora. Il 27 gennaio, le celebrazioni delle messe si terranno alle ore 8.00,9.00,10.00 e 11.00; alle ore 16.30 è prevista la recita del santo rosario. La messa delle ore 17.00, sarà presieduta dal vescovo, mons. Gerardo Antonazzo.

 

Commenti

wpDiscuz
Menu