31 marzo 2014 redazione@sora24.it
LETTO 589 VOLTE

Sora, Andrea Petricca: “Secondo l’Arpa Lazio Tofaro non è inquinata. Tra qualche mese i risultati di ulteriori analisi”

«In questi giorni i tecnici Arpa Lazio hanno comunicato che i campioni di terreno sottoposti a controllo nella zona di Tofaro non hanno evidenziato alcuna forma di inquinamento. Questi primi risultati sono riconducibili ai prelievi di terra effettuati lo scorso 14 dicembre, ad opera dell’Agenzia regionale su richiesta del Comune di Sora, nell’area interna al depuratore comunale, sede di una enorme discarica abusiva nel 1992, e in alcuni terreni confinanti. I controlli sul terreno effettuati non si sono però limitati a quest’area, lo scorso mese di febbraio, sono stati effettuati ulteriori prelievi che hanno interessato altre area di Tofaro ed anche alcune zone di Ponte Olmo, i cui risultati saranno disponibili tra qualche mese. In attesa di questi dati, della relazione tecnica definitiva ed in considerazione del fatto che l’area del depuratore comunale era quella che destava maggiori preoccupazioni, possiamo affermare che attualmente nella zona di Tofaro non esiste alcuna situazione di contaminazione del terreno e delle acque già controllate nei mesi scorsi. In questi giorni bisognerà fare un punto sulla situazione con il sindaco Ernesto Tersigni e l’assessore all’Ambiente Maria Paola D’Orazio per decidere come procedere per eventuali ulteriori controlli del suolo e sottosuolo indispensabili per dare maggiori certezze, attraverso indicazioni specifiche dei tecnici».

Ass. Andrea Petricca

Commenti

wpDiscuz
Menu