2 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 4.723 VOLTE

Sora: «Buongiorno signora, suo figlio mi ha detto che lei deve darmi 1.200 euro»

Un tentativo di truffa è andato fortunatamente a vuoto stamane in via Roma a Sora. Un uomo sui 45-50 anni si è avvicinato ad una signora 82enne e l’ha chiamata per nome afffermando che il figlio (del quale conosceva il nome) lo aveva incaricato di ritirare la somma di 1.200 euro dall’anziana donna per il pagamento di un’assicurazione.

L’uomo si è rivolto in modo amichevole alla donna, spacciandosi per un vecchio amico del figlio e fingendo anche di telefonargli per convincere l’anziana signora che quanto da lui affermato corrispondesse a verità. La donna non è caduta nel tranello ed ha liquidato perentoriamente l’uomo, a quanto pare italiano, andato poi via a bordo di un’automobile di colore azzurro.

La signora, che nonostante l’età è molto lucida ed è stata bravissima a mantenere il sangue freddo in tale situazione, non è riuscita purtroppo a riconoscere il modello dell’automobile. Tuttavia, l’episodio rivela il pericolo a cui sono esposti molti anziani, non solo nella nostra città, sistematicamente raggirati da soggetti senza scrupoli che, dopo aver raccolto qualche informazione in giro, si avvicinano a loro per rapinarli in modo “soft”.

Commenti

wpDiscuz
Menu