14 gennaio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 746 VOLTE

SORA CALCIO – Allievi: 2-2 con la Pro Calcio Ferentino. In goal Pecoraro e Di Iorio

Finisce 2 a 2 il big match dell’ultima giornata del girone di andata del campionato allievi provinciali al Panico di Sora fra i bianconeri di mister Tanzilli e la pro calcio Ferentino di mister Boni, rispettivamente al primo e secondo posto della classifica del girone A. Il distacco in classifica rimane invariato con i sorani che mantengono i due punti di distacco ( 26 a 24) nei confronti dei rivali. Sarà un girone di ritorno molto combattuto fra due belle squadre. Il primo tempo ha visto una pro calcio giocare più concentrata e “cattiva” rispetto ai bianconeri, i quali però passavano in vantaggio con Christian Pecoraro (nella foto) direttamente su calcio di punizione al 14° minuto.

La gioia durava pochissimi secondi, poichè nel frattempo che i giocatori e la panchina bianconera esultavano e si abbracciavano, l’arbitro con una decisione alquanto affrettata e “fiscale” estraeva il cartellino rosso nei confronti di Prata, reo di aver “insultato”, zittendo con l’indice al naso, un diretto avversario. Il direttore di gara giudicava il comportamento del centrocampista “offensivo” e praticamente i bianconeri in 10 erano costretti, seppur in vantaggio, a tutta un altro tipo di partita. La pro calcio, comunque una gran bella squadra con giocatori bravissimi, approfittava della situazione e cominciava a mettere alle corde l’avversario giungendo al pareggio al 24° direttamente su calcio di punizione dalla trequarti campo calciata da Savelloni, uno dei migliori, che si andava ad insaccare sotto l’incrocio.

I bianconeri di Tanzilli, che nel frattempo aveva provveduto già a due cambi per sopperire all’uomo in meno, sbandavano paurosamente sulle incursioni avversarie e andavano sotto su calcio di punizione battuto al limite dell’area e calciato benissimo a giro sulla barriera, dove per il portiere Mattia Lupo il tiro risultava imparabile. Il primo tempo si chiudeva 2 a 1 per gli ospiti. Tanzilli nel secondo tempo se la giocava tutto per tutto passando alla difesa a tre con un centrocampo a cinque e l’unica punta Lilla a dare fastidio in avanti. I bianconeri cosi giocano un gran secondo tempo, con un uomo in meno iniziano a giocare con grinta e determinazione. Gli ospiti si lanciano in pericolosissimi contropiede per lo più stoppati dal perfetto sincronismo della difesa sorana che metteva ripetutamente Savelloni e Mata, attaccanti della pro calcio, in fuorigioco.

Il pareggio arrivava con Di Iorio ad un quarto d’ora dalla fine su una mischia in area: l’attaccante sorano si ritrovava la palla sul sinistro e solo solo batteva il portiere ospite da due passi. La gioia dei calciatori e panchina sorana arrivava alle stelle per un pareggio arrivato giocando per la maggior parte della partita con un uomo in meno. La pro calcio a cinque minuti dalla fine rimaneva a sua volta in dieci ma a quel punto le due squadre si accontentavano del pareggio e complimentandosi a vicenda si davano appuntamento per l’ultima giornata di campionato dove speriamo, ci sarà un doppio festeggiamento. Da notare la folta rappresentanza del pubblico sia ospite che di casa che non si sono annoiati, sotto la pioggia, ed hanno incessantemente sostenuto i propri beniamini (“figli”).

Formazione Sora: LUPO, POLSELLI, TERSIGNI (21° LUPI), PRATA, CANCELLI, MARCEDDU, LOMBARDI (14° CELLUCCI) , D’ALBENZIO ( FERRARI 70°) , LILLA (PERRUZZA 80°), PECORARO, DI IORIO.
A DISPOSIZIONE: D’AMBROSIO, MARINI, FERRI.

Commenti

wpDiscuz
Menu