20 marzo 2014 redazione@sora24.it
LETTO 623 VOLTE

Sora Calcio: Arzachena tappa decisiva per puntare al “sogno proibito”

Sembra ingeneroso dirlo, ma non ci sono alternative: il Sora può stupire ancora e per farlo deve dimenticare completamente quanto di buono ha fatto nelle ultime quattro gare. Domenica prossima ad Arzachena i bianconeri avranno la possiblità di iniziare un altro campionato, con obiettivi completamente differenti rispetto a qualche mese fa. Da qui fino al termine della stagione, difatti, il calendario sorriderà ai ragazzi di mister Farris, che incontreranno, tra le altre, Cynthia, Anziolavinio e Fondi, squadre che ora precedono il Sora in graduatoria e che sono in piena lotta per i play-off.

E proprio la prospettiva di partecipazione agli spareggi per il ripescaggio in Serie C costituisce per i volsci lo stimolo maggiore per provare a conquistare tre punti ad Arzachena. Intendiamoci: realizzare il sogno play-off, attualmente ancora proibito, sarebbe il giusto premio del campo per squadra e tecnici, che meritano un risultato proporzionale al grande lavoro svolto finora. Un lavoro in cui noi crediamo molto, per questo siamo convinti che sia possibile agguantare il quinto posto. Questa rosa, ovunque sarà l’anno prossimo (speriamo ancora qui), farà ancora ottime cose perché è guidata da un grande allenatore, che per ora è nostro e guai a chi ce lo tocca!

Lorenzo Mascolo – Sora24

16_9_page-257

Commenti

wpDiscuz
Menu