11 luglio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 1.429 VOLTE

SORA – Calcio in lutto: è morto mister Carletto Orlandi

Grande uomo di calcio, sia in campo da giocatore che in panchina da allenatore. La sua scomparsa ha suscitato tanta commozione tra gli sportivi e non solo.

Si è spento ieri sera alle 19, presso l’Ospedale di Sora, all’età di 83 anni, mister Carletto Orlandi. I funerali avranno luogo Mercoledì 12 Luglio alle ore 10:30 nella Chiesa Madre del Cimitero di Sora.

La scomparsa di Orlandi, grande uomo di calcio sia in campo da giocatore che in panchina da allenatore, ha suscitato grande commozione tra i tifosi bianconeri e non solo.

LA CARRIERA
Orlandi giocatore – Dopo i primi calci nella “Giosuè Borsi”, la squadra dell’Azione Cattolica della Parrocchia di Santa Maria, la Cattedrale, Orlandi passò al Sora Calcio prendendo parte al campionato 1952/53 vinto dai bianconeri con appena un punto di vantaggio sull’Annunziata del cav. Antonio. Per due anni giocò in bianconero nella Quarta Serie di Eccellenza, poi fu acquistato dalla stessa Annunziata. Dopo un anno fu ceduto al Como, in Serie B, dove restò per due stagioni. A seguire Foggia in B, Maceratese in C, Fermana e Frosinone, prima di chiudere con il Sora.

Orlandi allenatore – La sua carriera iniziò nel settore giovanile del Frosinone. Orlandi tornò poi a Sora come allenatore della prima squadra e a seguire a Cassino, dove compì il suo primo capolavoro portando gli azzurri in Serie D. Poi fu la volta del Benevento in Serie C e del Gallipoli, con il quale vinse il campionato Interregionale e tornò in C. Allenatore giramondo, compì un altro miracolo a Trapani, dove nel 1984 gestì la fusione tra le due squadre della città: il Trapani e il Ligny. L’anno successivo vinse il campionato d’Interregionale in una città entusiasta e ai suoi piedi. Nel 1985/86, sempre con i siciliani, si classificò al 12° posto conquistando la salvezza. La carriera di Orlandi allenatore si concluse con un breve periodo nuovamente alla guida del Sora.

IL CORDOGLIO
La notizia della morte di Orlandi si è sparsa subito a macchia d’olio nel mondo del calcio. Questa la nota pubblicata sul sito del Frosinone, di cui è stato sia giocatore che allenatore: «E’ venuto a mancare alle ore 20 di questo lunedi 10 luglio l’ex calciatore e tecnico del Frosinone, Carletto Orlandi. Il mitico Carletto era rimasto legatissimo al Frosinone, tanto che circa un anno e mezza fa, partecipò alla Serata dell’Orgoglio Giallazzurro con tante glorie del calcio canarino. La sua esperienza sulla panchina del Frosinone, dopo quella nella stagione 1968-’69, si ripresentò quasi 30 anni dopo ma si concluse all’inizio della stagione ’96-’97 dopo due sconfitte di fila in avvio del campionato di serie C2. In quella sfortunata parentesi alla guida del Frosinone si avvalse della collaborazione di un giovane preparatore atletico, il professor Costantino Coratti che oggi è preparatore nello staff del Chelsea di Conte. Per Orlandi anche una pluridecennale esperienza sulle panchine di serie C e serie D. Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze da parte di tutto il Frosinone Calcio».

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

GRANDE MISTER…GRANDE UOMO…RIMARRAI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI. ..R.I.P…

Condoglianze alla famiglia

S condoglianze ai familiari R I P

Condoglianze alla famiglia

R.I.P.

alessandro migliozzi

mi dispiace immensamente. condoglianze

R. I.P.

Condoglianze alla famiglia al dottore orlando per il suo papa’ r p i

R.i.p. Mister

Riposa in pace Carletto

wpDiscuz
Menu