6 dicembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 2.060 VOLTE

Sora Calcio: un punto di penalizzazione e 6 mesi d’inibizione a Pecorelli

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato a firma dell’Ufficio Stampa ASD Giannastica e Calcio Sora: «Nel pomeriggio di oggi (5 Dicembre 2014 ndr) il Tribunale Federale Nazionale, sezione Disciplinare, ha inflitto un punto di penalizzazione alla società ASD Ginnastica e Calcio Sora, da scontarsi nella stagione calcistica in corso, inibendo per un periodo di sei mesi il presidente Andrea Pecorelli. Queste le motivazioni della sentenza:

“…a seguito della decisione della Commissione Vertenze Economiche di rigetto dell’appello proposto dalla ASD Sora avverso la decisione con la quale la Commissione Accordi Economici aveva condannato la stessa Società al pagamento di 1006,45 euro a favore del calciatore Sig. Lorenzo Cancelli, la Società ASD Sora avrebbe dovuto pagare quanto dovuto al proprio tesserato e inviare liberatoria del calciatore entro 30 giorni dalla avvenuta comunicazione della decisione della Commissione Vertenze Economiche. Nella comunicazione del 16 Ottobre la società si difendeva sostenendo che il calciatore era già stato in precedenza contattato e liquidato, per quanto a lui spettante, con un assegno firmato dal Presidente della Società, Sig. Attianese, non andato a buon fine e che, pertanto, essendosi lo stesso Attianese nel frattempo resosi indisponibile, la Società aveva dovuto richiamare il calciatore per un pagamento, questa volta, in contanti. A prescindere dalla ESATTEZZA degli avvenimenti narrati rimane tuttavia insormontabile la prescrizione dell’art. 94 ter, che prevede che la Società debba, in casi come quello di specie, inviare alla Federazione notizia dell’avvenuto pagamento del tesserato. Dunque, pur essendo la liberatoria inviata, la stessa sarebbe già comunque successiva ai 30 giorni…”

In virtù di quanto alla base del provvedimento, la Società ASD Ginnastica e Calcio Sora annuncia che verrà presentato il ricorso presso la Corte di Giustizia Federale. Non pagare implica penalizzazioni e inibizioni. Pagare (e in tal caso è specificato nel dispositivo) implica le stesse sanzioni. Ognuno tragga le proprie conclusioni.»

Ufficio Stampa ASD Giannastica e Calcio Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu