martedì 7 luglio 2015

Sora Calcio: verso l’iscrizione con i soliti quesiti ed il solito tormento

Le voci sul futuro del Sora Calcio continuano a rincorrersi, ma finora non c’è ancora nulla di concreto sotto il Ponte di Napoli, fatta eccezione per la pur importante iscrizione al campionato, in merito alla quale il sindaco Tersigni si è esposto più volte affermando che verrà regolarmente effettuata. Stando ai rumors sarebbe ancora in piedi la trattativa con Gigi D’Alessio, celebre cantautore nonché compagno di Anna Tatangelo, ma in merito a tale pista non si conoscono con certezza né i tempi e né le modalità con cui il musicista napoletano interverrebbe a favore della causa bianconera.

Lo stesso Tersigni, in ogni caso, non si stanca di ripetere un altro concetto di fondamentale importanza, quello della stabilità finanziaria del club, condizione imprescindibile per fa sì che la sua attenzione nei confronti della centenaria Maglia del Sora non venga meno. In sintesi: non verranno più tollerate stagioni durante le quali non si pagano neanche gli zampognari, per dirlo alla sorana. Molto meglio partire con un profilo più basso, risanando pazientemente i conti, recuperando la credibilità perduta e programmando il futuro in modo ragionato e lungimirante. Solo dopo aver centrato questi obiettivi, forse, sarà possibile concedersi nuove ambizioni di professionismo.

In tutto ciò, oltre ai soliti quesiti che circolano tra gli sportivi, riguardanti la squadra, l’allenatore e l’organigramma societario (siamo più o meno ad un mese dal debutto in Coppa Italia e come al solito non si sa praticamente nulla del Sora che verrà), c’è una domanda, anzi, un tormento, direttamente correlato alle considerazioni precedenti, che da anni assilla i tifosi più attenti: come mai in tantissimi comuni d’Italia, alcuni dei quali molto più piccoli di Sora, si riesce a fare una stagione in Serie D senza patemi d’animo, bugie e papocchi vari? Perché a Sora bisogna ridursi sempre al 20 Luglio per esser certi di avere una squadra? Mistero della fede…

Lorenzo Mascolo – Sora24

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24