2 dicembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 2.180 VOLTE

Sora “capoluogo” del fotovoltaico: Tersigni elenca orgoglioso i risultati raggiunti finora

Energia “pulita", risparmio energetico ed anche bei soldini per le casse del Comune. Lo afferma il primo cittadino con un dettagliato resoconto.

Il Comune di Sora prosegue l’attività di riqualificazione energetica degli edifici pubblici. Ad essere interessati dai prossimi interventi saranno il complesso sportivo “Giuseppe Panico” e l’Asilo Nido “Alberto Santucci”. Nei giorni scorsi la Giunta Comunale, ha approvato i progetti di riqualificazione energetica delle due strutture che rientrano nei programmi a cura della Regione Lazio – Unione Europea (Asse II Attività 1 – Promozione dell’efficienza energetica e della produzione di energie rinnovabili Call for Proposal “Energia Sostenibile”). Tali bandi finanziano esclusivamente interventi su edifici pubblici del territorio regionale con l’obiettivo di contribuire alla realizzazione dell’attuazione delle prescrizioni contenute nella Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica.

Grazie al lavoro del Settore Lavori Pubblici ed Ambiente, il Comune di Sora è stato ammesso a beneficiare dei contributi. Dopo l’approvazione dei progetti, la Regione Lazio assicurerà in tempi brevi l’iter amministrativo per la gara e la consegna dei lavori dall’importo rispettivamente di €77.069,00 per il complesso Panico e di €135.940,00 per l’Asilo nido “A. Santucci”.
I benefici di questi interventi sono notevoli: senza alcun costo per l’Ente, le strutture interessate disporranno di energia totalmente pulita e gratuita con ovvi vantaggi per le casse comunali.

Continua così l’azione dell’Amministrazione rivolta alla produzione di energia “pulita” e di risparmio energetico. Tante le progettualità già realizzate: il parco fotovoltaico da 1000 Kw presso l’incubatore del tessile che genera utili per l’Ente per oltre 200.000,00 €/annui, l’impianto del palazzetto dello sport di “Via Ruscitto”, da 70 Kw, che oltre a mettere a disposizione della struttura energia gratuita genera utili dalla vendita della stessa, l’impianto di prossima attivazione presso la struttura per la Terza età, di “Via Camangi” che coprirà i fabbisogni della struttura con ovvi vantaggi per l’Ente, gli impianti sulle scuole A.Carbone, A.Lauri, Schito Vicenne, San Rocco che garantiscono un risparmio in bolletta di oltre il 50% con benefici sul bilancio comunale.

Il sindaco Ernesto Tersigni ha esternato tutto la propria soddisfazione per i risultati sopra menzionati: “Grazie alla nostra intensa attività di riqualificazione energetica – ha dichiarato – il Comune di Sora è oggi tra i primi della Provincia di Frosinone ad aver attivato il maggior numero di impianti fotovoltaici nonchè l’unico, a livello regionale, che ha attivato un impianto da 1000 Kw con ritorni utili annui stimati in €200.000,00. Inoltre con questa riqualificazione si è provveduto a ridurre sensibilmente l’emissione di CO2 come da programma PAES che l’Assessorato all’Ambiente dell’Ente ha promosso sin dall’inizio del mandato – dichiara il Sindaco Ernesto Tersigni – Con la crisi energetica che si sta vivendo a livello mondiale il futuro sta senza dubbio nelle rinnovabili. È importante guardare con attenzione alle iniziative ed ai bandi dell’Unione Europea grazie ai quali è possibile attuare opere di riqualificazione energetiche a beneficio della collettività e con importanti sgravi sul bilancio comunale”.

Commenti

wpDiscuz
Menu