13 gennaio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 13.506 VOLTE

Sora: con il satellitare non si scappa. Rintracciato al volo semirimorchio rubato ad Ascoli

Questa notte è giunta sui terminali della sala operativa della Questura un allert collegato ad un antifurto satellitare. Il veicolo interessato era un trattore stradale con semirimorchio tipo frigorifero per il trasporto di generi alimentari che risultava in transito sulla Superstrada Sora – Avezzano.

Immediato l’intervento delle pattuglie della Polstrada che hanno rintracciato nel territorio del comune di Fontechiari il mezzo da ricercare. Alla guida un 36enne napoletano che ha riferito di aver ricevuto il veicolo da uno sconosciuto ad Ercolano e di essere andato ad Ascoli Piceno contattato da altro sconosciuto per agganciare in un piazzale il semirimorchio che stava trainando.

Gli accertamenti eseguiti dalla Polizia di Stato hanno fatto emergere che il semirimorchio carico di prodotti alimentari era stato rubato nella notte ad Ascoli Piceno, mentre il trattore risultava di proprietà di una signora napoletana. Immediata l’ispezione all’interno del trattore a seguito della quale sono stati recuperati arnesi atti allo scasso e precisamente cacciaviti, chiavi inglesi, un martello, una tronchesi, forbici ed una torcia a pile. Il 36enne è stato arrestato e dovrà ora rispondere di furto aggravato.

Commenti

wpDiscuz
Menu