CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
martedì 5 gennaio 2016

Sora contro lo spreco: il sindaco “sposa” l’iniziativa e spiega alla città come partecipare

“Sora contro lo spreco” è il titolo dell’ultimo significativo appuntamento del Natale sorano. In considerazione della diffusa crisi economica che attanaglia la società, l’associazione “L’Apertamente” e il Comune di Sora propongono un progetto finalizzato a contrastare lo spreco alimentare. Attraverso un meccanismo di “ecologia sociale” sarà possibile manifestare, in maniera concreta ed intelligente, la solidarietà verso i meno fortunati.

Si tratta di mettere a disposizione dei tanti che non hanno possibilità i surplus alimentari (prodotti non deteriorabili) che le festività lasciano nelle nostre case. Con un piccolo gesto si ottiene così un duplice beneficio: non dimenticare chi ha meno perchè si trova in condizioni sociali svantaggiate e, nello stesso tempo, compiere un gesto di profondo calore umano che bilancia lo spreco o l’accumulo inutilizzato di merci e alimenti, inquietanti testimoni di un consumismo selvaggio e irrispettoso.

Per questi motivi l’Associazione di Promozione Sociale “l’ApertaMente” e il Comune di Sora chiedono la collaborazione di tutti gli Istituti scolastici affinché sensibilizzino gli studenti e istituiscano all’interno delle strutture dei punti di raccolta dei prodotti alimentari. L’invito è esteso anche alle associazioni, ai commercianti ed a tutti coloro che vorranno contribuire, donando ciò che si ritiene possa essere necessario ai più bisognosi e che giace in esubero e inutilizzato all’interno di magazzini, depositi e dispense.

I prodotti raccolti saranno consegnati all’AIPES (Associazione Intercomunale per Esercizio Sociale- Consorzio per i Servizi alla Persona) che provvederà a distribuirlo sul territorio. Sarà cura del Servizio Manutenzione del Comune di Sora ritirare i prodotti nei punti raccolta che saranno resi noti.

Il progetto sarà presentato ufficialmente il giorno 6 gennaio 2016 presso la sala consiliare del Comune di Sora, alle ore 16,30, giorno in cui inizierà anche la raccolta che si protrarrà fino al 5 febbraio. Il 6 febbraio, invece, si svolgerà la giornata conclusiva del progetto con per la donazione dei prodotti raccolti all’Aipes. Per informazioni contattare l’associazione “L’Apertamente” al numero telefonico 3442795498 e l’Ufficio Manutenzioni del Comune di Sora.

IL SINDACO
Ernesto Tersigni

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
CLICCA QUI E RISPONDI AL SONDAGGIO
Menu
Ciociaria24