THE STARTUPPER - Ciociaria 2.0
lunedì 8 maggio 2017 redazione@sora24.it

SORA – Due medici di Ostetricia spostati ad Alatri per gli aborti. Vinciguerra: «Scioccante»

«In tale condizione non sono più in grado di garantire le guardie e le reperibilità H24».

Così il Responsabile della UOC di Ostetricia e Ginecologia, Dott. Costantino Testani, in un documento redatto giovedì scorso, riguardante la sottrazione di due medici al reparto sorano per assegnarli ad Alatri, scopo “Attivazione IVG” alias interruzione volontaria di gravidanza.

Sulla vicenda è intervenuto il Dott. Augusto Vinciguerra: «Scioccante, non ci sono altre parole per definire questa situazione», esordisce il consigliere comunale nonché anestesista in forza al SS. Trinità. «Questa – continua Vinciguerra – è l’ennesima cattiveria della Asl di Frosinone nei confronti del Distretto C di Sora. Ad Alatri l’UOC di Ostretricia e Ginecologia è chiusa ovvero non si fanno più parti, ciononostante l’ospedale ernico necessita politicamente di due Ginecologi per fare le IVG. Contemporaneamente Sora viene abbandonata a se stessa con l’impossibilità di coprire le guardie nel reparto di Ostetricia e Ginecologia»

Tale azione, secondo Vinciguerra, «è di una gravità inaudita». «Tra l’altro – prosegue il medico sorano – la dirigenza aziendale durante una riunione della settimana scorsa aveva escluso in modo categorico questo trasferimento. Non condivido affatto tale decisione. A breve – conclude Vinciguerra – inoltrerò una richiesta urgentissima di incontro con la Direzione Aziendale».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI a Sora
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA