lunedì 12 maggio 2014 redazione@sora24.it

Sora (e non solo): si torna a partorire in casa

La Regione Lazio ha fissato una tariffa per coprire le spese delle mamme che decidono di partorire in casa. Dopo tanti anni, quindi, le famiglie hanno la concreta possibilità di tornare a dare alla luce i propri figli nel Comune di residenza. La tariffa, secondo quanto dichiarato dal Presidente Zingaretti è fissata in 800 euro. Da anni la legge regionale consentiva di partorire in casa senza però precisare la tariffa per il rimborso spese. Naturalmente la possibilità del parto in casa sarà prima sottoposta al giudizio di un ginecologo. Approfondimento

 

Commenti

wpDiscuz
Menu