12 marzo 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.215 VOLTE

SORA – Il marciapiedi di Viale Regina Elena diventa un parcheggio legalizzato

Qualche giorno fa in Comune ci hanno detto che il marciapiedi immortalato nelle immagini, ubicato in Viale Regina Elena, è omologato addirittura per il passaggio di un mezzo cingolato, un carro armato per intenderci. Prendendo spunto dal collaudo fatto a suo tempo dalla Conca di Sora, pertanto, l’ente ha pensato di asfaltarlo per trasformarlo parzialmente in parcheggio, vista la carenza di posti auto nella zona. Intendiamoci: quel marciapiedi è già un parcheggio da decenni, la differenza è che ora l’abitudine a lasciarvi l’auto sarà legalizzata.

10014687_10202583223575056_580353936_n

Le automobili non saranno disposte come potete osservare in queste immagini, bensì verranno posteggiate in appositi spazi a spina di pesce delimitati da vernice bianca (speriamo non sia  blu). Desta tuttavia curiosità lo scivolo per automobili creato in prossimità dell’incrocio tra via Giuriati, via Ferri, via San Giuliano Sura e viale Regina Elena. Sia la discesa che la salita dei veicoli, in particolari momenti della giornata, creeranno qualche problema alla circolazione.

1904009_10202583223255048_1601063203_n

I lavori come potete osservare proseguono speditamente e dovrebbero essere completati entro il prossimo 30 Aprile, almeno questa è la data indicata nel cartello immortalato in questa pagina. Aspetteremo di vedere la disposizione definitiva delle auto e soprattutto lo spazio riservato ai pedoni prima di dare un giudizio sull’idea.

1920069_10202583224535080_1933005830_n

Ciononostante, dubbi sull’effettiva utilità dell’opera ci sono già. Tanto per fare un esempio, gli spazi creati in via Città di Castello lato Serapide, zona Piazza Annunziata, a soli 50m da viale Regina Elena, sono sempre sistematicamente vuoti. Ciò significa che il problema parcheggi in quella zona non esisterebbe, se solo si avesse la buona abitudine di percorrere qualche metro a piedi. Noi ci avremmo visto meglio un “saltabimbo” fisso su quel marciapiedi, in modo tale da ravvivare la zona con una massiccia presenza di bambini. Il Comune sceglie di metterci le automobili. Punti di vista.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu