18 ottobre 2016 redazione@sora24.it
LETTO 291 VOLTE

Sora in viaggio verso Civitanova dove mercoledì sera affronterà la Lube

Quarta giornata di SuperLega, seconda trasferta stagionale per la BioSì Indexa Sora, e primo scontro assoluto con la Cucine Lube Civitanova in un turno infrasettimanale in programma domani, mercoledì alle ore 20,30. All’Eurosuole Forum, casa dei cucinieri della presidentessa Sileoni, gli uomini di coach Blengini andranno a caccia del quarto risultato utile che li confermerebbe in testa alla classe dopo le vittorie a punteggio pieno con Monza, Piacenza e Latina, mentre quelli di mister Bagnoli di conferme ed esperienze importanti di cui fare tesoro per crescere fino a dire la propria in questo torneo.

“Ancora una gara complicata e difficile – dice lo schiacciatore Nicola Tiozzo, contro una squadra completa e ben organizzata con giocatori di caratura mondiale molto forti e dunque attrezzata in ogni fondamentale. La loro arma è sicuramente il servizio, per cui sarà importante prestare tantissima attenzione alla ricezione e partire da lì per la costruzione del nostro gioco.

Da questo match ci aspettiamo delle conferme dato che fisicamente cominciamo a sentirci bene e migliorati gara dopo gara. A oggi infatti abbiamo qualche certezza in più per quanto riguarda l’attacco e la ricezione, ma ovviamente dobbiamo ancora sistemare alcuni automatismi di squadra”.

La parola d’ordine in casa Lube è concentrazione, a dirlo il centrale Dragan Stankovic:

“Anche se sulla carta può sembrare un impegno non particolarmente complicato, queste sono partite che nascondono diverse insidie da non sottovalutare. I nostri avversari non avranno nulla da perdere, quindi il nostro obiettivo principale sarà approcciare al meglio la gara senza distrazioni ed esprimere in campo sin dal primo punto il nostro gioco con determinazione. Vogliamo prolungare la striscia positiva di vittorie e la gara di mercoledì di fronte al nostro pubblico contro Sora è una ghiotta occasione da non lasciarci fuggire per restare a punteggio pieno. Però, ripeto: massima concentrazione è la parola d’ordine”.

Per la sua ventiduesima stagione consecutiva nel massimo campionato si rinnova ancora la formazione cuciniera guidata da coach Blengini e dal vice D’Amico, che ha fatto registrare nel corso dell’estate diversi nuovi arrivi. È approda nelle Marche l’opposto bulgaro Tsvetan Sokolov, che torna in Italia dopo l’esperienza in Turchia, mentre gli altri nuovi acquisti provengono tutti dal campionato italiano: Candellaro e Randazzo (un ritorno per quest’ultimo, cresciuto nel settore giovanile) da Molfetta, il tedesco Kaliberda da Perugia, il libero Pesaresi da Verona (altro giocatore del vivaio biancorosso), e il campione d’Italia Casadei da Modena. Confermati in banda l’argento olimpico Juantorena, in regia il bronzo a Rio Christenson, i centrali Stankovic (neo capitano) e Cester, gli schiacciatori Kovar e Cebulj, il libero francese Grebennikov, il palleggiatore Corvetta. Registrate invece, le partenze degli opposti Miljkovic, Fei e Sabbi, dei centrali Podrascanin e Vitelli, degli schiacciatori Parodi e Gabriele.

Quattro gli obiettivi nel mirino Lube: Del Monte® Supercoppa, Del Monte® Coppa Italia, scudetto e Champions League.

Nel frattempo, è notizia dell’ultimo minuto, l’Argos Volley apre una nuova Campagna Abbonamenti. A partire dalle ore 17 di martedì 18 ottobre, su www.liveticket.it sarà possibile acquistare PRIME – 10 eventi a €130 e U16 PRIME – 10 eventi a €50 (dedicato agli under 16 solo in vendita abbinata con Prime). Per chi provvederà a sottoscrivere PRIME entro domenica alle ore 12, in omaggiol’ingresso gratuito alla prossima gara casalinga, BioSì Indexa Sora vs Gi Group Monza, in programma domenica alle ore 18 presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli”.

#Superlegati

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa BioSì Indexa Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu