11 agosto 2014 redazione@sora24.it
LETTO 6.876 VOLTE

Sora: la Polizia di Stato blocca giovane pregiudicato mentre danneggia gli arredi di un esercizio pubblico

Aggredisce i poliziotti scagliandogli contro un grosso cane: arrestato

Nella mattinata di ieri una telefonata al 113 segnala a Sora la presenza di un uomo all’esterno di un bar che, in preda ad un raptus, sta danneggiando gli arredi esterni di un bar della città ed un’autovettura in sosta.La sala operativa invia immediatamente una volante sul posto.

Gli agenti si trovano di fronte un giovane energumeno in evidente stato di alterazione psicofisica che, nonostante i tentativi intrapresi per riportarlo alla calma, si scaglia loro contro con estrema violenza. Nel tentativo di dileguarsi il ragazzo non esita ad aizzare all’indirizzo dei poliziotti il cane di grossa taglia che ha con se ed ad utilizzare il suo guinzaglio per colpirli. Il personale di Polizia, grazie alla propria esperienza ed alla grande professionalità, riesce poco dopo a bloccare l’aggressore. Accompagnato negli uffici del Commissariato di Sora per gli accertamenti di rito, il giovane è stato arrestato.

Il ventiquattrenne residente nel sorano, con precedenti specifici della stessa indole, dovrà rispondere dinanzi all’autorità giudiziaria di violenza e minaccia aggravata a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

Commenti

wpDiscuz
Menu