mercoledì 8 marzo 2017 redazione@sora24.it

SORA – Lavoratori Socialmente Utili: la dichiarazione del Sindaco De Donatis

La decisione a riguardo è arrivata ieri quando, con la determinazione n. G02586 del 06/03/2017, la Direzione Regionale competente ha approvato il “Programma di svuotamento dal bacino regionale dei Lavoratori Socialmente Utili.

Nel corso di questi mesi l’Amministrazione Comunale ha seguito con estrema attenzione l’iter che ha portato la Regione Lazio a fissare regole uniformi riguardo la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili.

La decisione a riguardo è arrivata ieri quando, con la determinazione n. G02586 del 06/03/2017, la Direzione Regionale competente ha approvato il “Programma di svuotamento dal bacino regionale dei Lavoratori Socialmente Utili (LSU) – Approvazione dell’Elenco Regionale dei Lavoratori Socialmente Utili e definizione delle modalità di erogazione agli Enti Pubblici degli incentivi finalizzati alla stabilizzazione occupazionale”.

La notizia è stata accolta con grande soddisfazione dal Sindaco Roberto De Donatis: “La determinazione della Regione Lazio, attesa dall’ente, consentirà di effettuare in modo specifico valutazioni già poste in essere, quanto a disponibilità assunzionali dei lavoratori, con la deliberazione di Giunta comunale n. 338/2016. L’iter per giungere alla stabilizzazione sarà vagliato immediatamente con l’auspicio che le risorse finanziarie e gli “spazi assunzionali” fissati dal legislatore, consentano di dare risposta tempestiva a tutti i lavoratori interessati. Si precisa che la disciplina di dettaglio, relativa alle modalità di erogazione dell’incentivo finanziario finalizzato alla stabilizzazione degli LSU, dovrà essere regolata da una specifica convenzione che da stipularsi tra Regione Lazio e Comune di Sora”.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA