22 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.212 VOLTE

Sora, restauro Madonna delle Grazie: ecco come procedono i lavori [FOTO]

È a buon punto l’avanzamento dei lavori riguardanti la chiesa della Madonna delle Grazie a Sora. Infatti è stata ormai completata la ricostruzione del tetto, con il rifacimento del cordolo di coronamento, la messa in opera di quattro capriate in legno di castagno, il montaggio del tavolato di copertura e infine la ricollocazione del manto di copertura con coppi antichi che precedentemente erano stati accatastati ed opportunatamente ben conservati e messi da parte.

Madonna_Grazie_Estate_2014_

A tal proposito si sta provvedendo a pagare all’impresa Nicoletti Loreto, esecutrice dei lavori, il primo acconto, mentre i lavori continuano per la messa in sicurezza antisismica delle murature. Prosegue altresì senza sosta il lavoro del “comitato” per il coordinamento di tutte le attività. Tra queste la più importante risulta essere senza dubbio la sollecitazione ai tantissimi privati cittadini, aziende, professionisti, commercianti e a quanti hanno a cuore la conservazione di un così prestigioso patrimonio religioso e culturale, per la raccolta dei fondi necessari.

Madonna_Grazie_Estate_2014b

Tale raccolta, anche se è già arrivata ad un importo consistente, ancora non ha raggiunto l’obbiettivo prefissato. Per quanti volessero ancora offrire il proprio contributo concreto si ricorda che le coordinate dell’IBAN del Banco Posta sono: IT 31 P 07601 14800 001013096829. In vista della già annunciata trasferta in Canada di alcuni componenti del comitato stesso per una “serata sorana”, già in programma per il 17 settembre prossimo, gli esponenti “sorano- canadesi”:Tony Porretta, Emilio Mammone, Mario Ferri e Sam Ciccolini, che a Toronto con grande entusiasmo hanno costituito un analogo comitato per il coinvolgimento dei tantissimi “italo-canadesi”, fanno sapere che le cose stanno procedendo in maniera generosa ed efficace. È stata difatti riscontrata una progressiva e sentita partecipazione, a tratti commovente ed emozionante, per questo progetto di ristrutturazione che oltreoceano sta assumendo un valore ed un sapore “di casa nostra”. Anche qui a Sora il comitato continua a trovare tanta disponibilità professionale da chi intende dare una mano. Segnaliamo, tra i tantissimi, un apporto significativo ed originale.

È quello del fotografo Rocco De Ciantis, che in molti stanno ringraziando, il quale si è reso disponibile a preparare un video da portare in Canada e nel contempo diffondere a Sora. Un’opera anche di grande levatura artistica e tecnica, che farà sicuramente rivivere agli emigrati, con le sue caratteristiche immagini, i ricordi, i volti, i luoghi, gli spazi e l’aria di Sora. Per i residenti lungo le rive del Liri, sarà l’occasione di riscoprire, come in una cartolina d’autore, una Sora diversa e ugualmente affascinante. Un filmato che sarà ancora la testimonianza visiva di quanto finora è stato realizzato per il restauro del santuario sorano, dedicato alla Madonna delle Grazie.

Gianni Fabrizio

Commenti

wpDiscuz
Menu