27 febbraio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 624 VOLTE

SORA: restauro Madonna delle Grazie, ecco le idee del Comitato per reperire i fondi

Procede alacremente il lavoro del Comitato per reperire i fondi necessari al restauro della Chiesa della Madonna delle Grazie. Attenzione e seria partecipazione sono alla base dell’Organizzazione con i suoi frequenti  incontri che servono a dare le gambe alle variegate  idee già raccolte, grazie alla volontaria disponibilità di  molti cittadini, tutti  aperti ad offrire una vigorosa e concreta  mano d’aiuto.

Le idee più importanti su cui si sta lavorando sono:

  • una partita di calcio, con la nazionale italiana attori e una squadra di alcune vecchie glorie del Sora, prevista il giorno 18 maggio a partire dalle ore 15,30;
  • una incisione dell’artista Antonio Notari, con tema la Chiesa della Madonna delle Grazie, da diffondere con stampe, ad  una tiratura predefinita e numerata;
  • l’organizzazione di un’asta pubblica dei dipinti del maestro Gino Paradisi, che ha messo a disposizione, in maniera del tutto gratuita, gran parte della sua produzione artistica;
  • l’organizzazione, con gli amici sorani residenti a Toronto in Canada, nella prossima estate, di una serata di beneficenza per  lo scopo del restauro della chiesa della Madonna delle Grazie, e dove, molto probabilmente, sarà anche presente lo stesso  don Bruno Antonellis.

Si sta lavorando su un altro paio di temi molto importanti che saranno una bella e graditissima sorpresa. La sottoscrizione, fanno sapere dal Comitato, è partita bene, ma si è ancora molto lontani dal raggiungere l’ intera somma necessaria, anche se  tanti cittadini ed aziende stanno rispondendo con grande generosità a testimonianza dell’affetto per mons. Bruno Antonellis e della devozione per la chiesetta della Madonna della Grazie.

È bene precisare, di nuovo, che i lavori di restauro potranno partire solo quando si sarà giunti a una percentuale di raccolta sufficientemente tranquilla per la copertura finanziaria dell’intera operazione. Da tener presente, comunque,  che l’esecuzione dei lavori e tutta la rendicontazione degli stessi, saranno effettuati in collaborazione e con la sorveglianza dell’Ufficio Diocesano preposto a questo tipo di interventi.

Si ricorda ancora il c/c postale da utilizzare per chi volesse fare un’offerta:  c/c n. 1013096829, intestato a ” Parrocchia S. Restituta V. e M.” , con la causale: “Restauro  Chiesa Madonna delle Grazie, Sora” – IBAN: IT 31 P 07601 14800 001013096829.

Commenti

wpDiscuz
Menu