23 settembre 2016 redazione@sora24.it
LETTO 3.491 VOLTE

SORA – Rocca Sorella prima, dopo e… bravo Riccardo!

Alla fine è passato all’azione e ha portato a termine quello che era un suo obiettivo da diverso tempo: restituire un minimo di dignità a Rocca Sorella, la fortezza che ha visto i fasti del Ducato di Sora prima e della Provincia Terra di Lavoro, di cui Sora era uno dei cinque capoluoghi, in seguito.

Negli ultimi giorni, Riccardo Rea, giovane sorano, ha continuato a salire sul Monte SS. Casto e Cassio come è solito fare ogni giorno da anni per allenarsi, esattamente come suoi tantissimi altri concittadini, ma lo ha fatto in compagnia di un decespugliatore, con il quale, metro quadrato dopo metro quadrato, ha ripulito il castello.

Nella foto di seguito il classico confronto “prima/dopo”, corredato, ovviamente, dai nostri più affettuosi complimenti a questo volenteroso ragazzo, che con il fare e non con le parole ha dimostrato il suo amore per Sora. Bravo Riccardo!

prima-dopo

Commenti

wpDiscuz
Menu