giovedì 23 marzo 2017 redazione@sora24.it

Sora sogna l’Europa: con questa squadra, questi tifosi e il nostro Maurizio, si può!

Ieri sera è successa una cosa speciale, una di quelle che qui a Sora fanno sussultare i cuori.

A Padova (onore ai 50 al seguito!) si giocava una partita di volley che sulla carta valeva meno rispetto alla storica finalissima per la Serie A disputata lo scorso Maggio a Vibo Valentia: i quarti di finale dei Playoff Challenge, la vincitrice dei quali conquista il quinto posto nella classifica finale di Superlega e di conseguenza si qualifica per la Challenge Cup, l’ex Coppa Cev per intenderci, competizione europea giunta alla sua 37a edizione. Nata nel 1980, l’attuale Challenge Cup è stata vinta ben 26 volte da squadre italiane. La compagine che detiene più trofei è Modena, vincitrice di ben cinque edizioni. A seguire, Sisley Volley e Lube Macerata con quattro.

I bianconeri guidati dal coach sorano Maurizio Colucci hanno ribaltato un parziale che li vedeva in svantaggio, vincendo gara due in casa e gara tre in Veneto, qualificandosi così per i quarti di finale nei quali affronteranno la forte Verona (clicca qui per leggere la griglia completa). Dovessero passare il turno anche contro gli scaligeri, già eliminati in Coppa Italia, i volsci affronterebbero in semifinale la vincente di Vibo Valentia-Ravenna.

Inoltre, facendo un conto ragionevole relativamente agli altri due quarti, Piacenza-Latina e Monza-Molfetta, si può dedurre che gli emiliani hanno potenzialmente più possibilità di giocare la finale rispetto alle altre tre squadre, in virtù dei 40 punti totalizzati alla fine della regular season. Ma nel contempo bisogna anche considerare quali saranno gli stimoli delle squadre in questa coda stagionale e soprattutto quanto sono disposte le società in corsa a impegnarsi in Europa nella stagione 2017/18.

Da questo punto di vista Sora è nella posizione migliore, perché la squadra volsca è carica a mille e la società sogna da sempre il palcoscenico europeo. Traduzione: Maurizio Colucci e la sua squadra potrebbero portare per la prima volta nella storia la pallavolo sorana in Europa, un traguardo impensabile fino a qualche anno fa. Per centrare l’obiettivo manca solo un ingrediente: la bolgia. Quarti di Finale Playoff Challenge, Sora-Verona. TUTTI AL PALA!

Commenti

wpDiscuz
Menu