venerdì 23 ottobre 2015

Sora: tentano occupazione alloggio, nel gruppo anche la donna del ceffone a Tersigni

Nella notte tra mercoledì e giovedì scorso una famiglia di etnia rom ha tentato di occupare un alloggio ater a Sora. Secondo quanto riportato dal quotidiano Ciociaria Editoriale Oggi, nel gruppo c’era la donna che ha aggredito il sindaco Tersigni qualche giorno fa, sferrandogli tra l’altro anche un ceffone.

L’episodio si è verificato a Pontrinio, popoloso quartiere situato nella zona di via Marsicana. Purtroppo non è la prima volta che alloggi popolari, rimasti disabitati a seguito della scomparsa di chi li occupava, vengono occupati abusivamente. Subito dopo i fatti sono intervenuti sul posto Carabinieri e Polizia per ristabilire l’ordine.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24