20 settembre 2017 redazione@sora24.it
LETTO 873 VOLTE

SORA – Tutto pronto per il “Mese dell’Innovazione”

La presentazione dell'evento a cura dall’associazione Fri3nd in collaborazione con Sociallending

Se volete sapere tutto sull’ innovazione tecnologica, digitale e sociale, non perdete questo appuntamento organizzato dall’associazione Fri3nd aps in collaborazione con Sociallending, che si terrà a Sora nel mese di Ottobre, occupando quattro fine settimana, con diversi eventi svolti in collaborazione con altre realtà innovative presenti e attive sul territorio e nella provincia.

Si inizia con un informale aperitivo presso il locale sorano Jazz-Inn, dove verrà presentato l’evento “Il Mese dell’Innovazione” e verrà illustrato il programma e tutti i singoli eventi. Il primo è dedicato ad un’importante realtà di innovazione sociale Risehub di Posta Fibreno, che si presenterà al territorio con i suoi progetti dedicati all’inclusione e alla contaminazione sociale.

Il giorno dopo sarà dedicato ai droni e ai sistemi aerei a pilotaggio remoto sulle rive della riserva naturale del Lago di Posta Fibreno, qui verranno illustrate queste tecnologie e si potrà ammirarle in azione (Tempo permettendo NDR). Altro evento che farà parte di questa rassegna è una mostra di Foto e Video ottenuti con le nuove tecnologie, ovvero tramite sistemi di acquisizione a 360 gradi, inoltre si potrà provare la realtà virtuale.

Qualche giorno dopo l’associazione Sociallending, importante realtà di innovazione sociale a livello nazionale, terrà il convegno “Economia sociale e Impresa. Nuove soluzioni per un impatto sociale comune e condiviso”. A chiudere l’evento il “3° convegno di stampa 3d” l’appuntamento con i temi cari all’associazione Fri3nd sulla stampa 3d e il suo mondo coadiuvato dal Fablab di Frosinone, una realtà innovativa della nostra provincia.

L’evento è aperto a tutti, ad architetti, ingegneri, insegnanti, studenti, medici, professionisti, commercianti, maker, inventori, appassionati, innovatori o semplicemente curiosi. L’obiettivo dell’iniziativa è anche quello di fare rete tra gli operatori del settore, i professionisti, gli appassionati e gli utilizzatori delle nuove tecnologie. Per i più piccoli sarà inoltre possibile giocare con le nuove tecnologie, grazie a laboratori didattici dedicati.

Commenti

wpDiscuz
Menu